È stato un successo inaspettato il torneo di pallavolo delle contrade di Cappella Maggiore e Anzano, giunto alla sesta edizione dopo cinque anni di pausa.

Il podio della sesta edizione ha sorriso alla contrada Stella Alpina, seguita al secondo posto da Santa Apollonia e al terzo da Rovera.

Merito del gruppo giovani Nuova Voce che tra venerdì 6 e domenica 8 luglio 2018 ha voluto ripristinare insieme all'associazione Pallavolo Cappella Maggiore, Fregona e Sarmede per non perdere una tradizione.

Un appuntamento che in passato ha segnato positivamente la comunità cappellese per quasi vent'anni. Le precedenti edizioni del torneo di pallavolo, infatti, avvenivano in concomitanza con il palio del paese, la cui associazione era presieduta da Loris Da Ros.

Poi per motivi organizzativi dovuti ad un lavoro di manutenzione della palestra delle scuole medie, dal 2014 la manifestazione si era arrestata.

Recuperare le squadre e i nuovi capitani delle 12 contrade (Stella Alpina, Regina, Anzano, Santa Apollonia, Pozzo, Livel, Mattarella, Borgo Gava, Fontana, Rovera, Merlo e Castelletto) è stato senz'altro impegnativo per il gruppo giovani Nuova Voce, ma alla fine l'obiettivo è stato raggiunto con ben 95 giocatori partecipanti, 160 presenze e con la possibilità per il prossimo anno di organizzare insieme ad altre realtà associative un'edizione di tutto rispetto, potendo contare in anticipo sul sostegno dei contradaioli.

Un evento importante, capace di unire le comunità di Cappella Maggiore e Anzano più di ogni altro. L'augurio di Nuova Voce per il prossimo anno è di trovare ancor più adesione in particolare dei giovani, delle famiglie e dell'intera cittadinanza, oltre che delle uniche due contrade che non sono riuscite a costituire in tempo una squadra, Anzano e Regina. 

(Fonte e foto: Gruppo giovani Nuova Voce di Cappella Maggiore e Anzano).
#Qdpnews.it