Fervono i preparativi per le vie del borgo di Cison di Valmarino, che si appresta ad ospitare per la settima volta i visitatori del gusto, che arriveranno per la nuova edizione di "Assaporando Cison" (nella foto l'edizione 2017).  Per ben due week-end (sabato 17 e domenica 18 marzo e sabato 24 e domenica 25 marzo), Cison di Valmarino punta a diventare la capitale del gusto della Marca Trevigiana.

Tante le novità dell’edizione 2018, che vedrà il ritorno dell’antica aia restaurata delle Case Marian. Particolare attenzione e spazio l'amministrazione comunale ha voluto darlo ai prodotti provenienti dall'agricoltura biologica. Alle ex cantine Brandolini, in collaborazione con "Naturasi", verrà proposto il "Borgo del Bio".

Verrà allestito un vero e proprio orto biologico. La terra e i suoi prodotti ottenuti col metodo biologico, verranno spiegati attraverso degustazioni e conferenze. Si cercherà di far passare il concetto che la biodiversità è una ricchezza, che esiste un mondo delle api e che lo street food  può essere cucina di alta qualità. I bambini, divertendosi nei vari laboratori proposti, potranno così imparare una cultura del mangiare che è anche una filosofia di vita.

Verrà riproposta anche quest’anno la collaborazione con lo chef Therry Sossai. I corsi si terranno nelle suggestive cucine dei conti Brandolini D’Adda nella "Casagranda". Domenica 18 marzo ci sarà la tradizionale camminata ludico motoria per le vie e le colline del borgo "Assaporando in Nordic", organizzata dall’associazione "Io Cison".

Il momento focale della manifestazione ruoterà attorno alla gara "Al speo pi bon"  di domenica 25 marzo. A sfidarsi saranno quest’anno 10 sindaci aiutati da un maestro del loro paese. Ci sarà anche un risvolto etico, perché sarà anche "uno spiedo per il sociale". In palio mille euro da destinare ai servizi sociali del Comune il cui primo cittadino risulterà vincitore. Madrina della manifestazione, come d’abitudine, la giornalista Sveva Sagramola, che da sempre con la sua trasmissione "Geo & Geo" promuove l’Italia "dei Borghi belli" e da scoprire come Cison.

(Fonte: Giancarlo De Luca © Qdpnews.it).
(Foto: archivio Qdpnews.it).
#Qdpnews.it