Fuori delle polemiche di ordine politico di questi giorni proseguono nella frazione e nel capoluogo una serie di lavori che hanno visto la piazza don Costantino Vendrame (nella foto sopra)  tornare a nuovo mentre sono alla conclusione anche gli interventi di rifacimento con i sottoservizi del vialetto che porta al cimitero (nella foto sotto).

Nei giorni scorsi sono stati conclusi i lavori di asfaltatura del parcheggio e del piazzale della chiesa, dove si affacciano pure la scuola materna e il Ceod. La piazza era davvero malmessa, visto che erano anni che non si faceva una manutenzione e ripristino di tale portata, come ha confermato anche il sindaco Edoardo Scarpis: "Sono interventi previsti di asfaltatura che comprendono anche altre strade nella frazione e del capoluogo. Interessate sono anche via Puccini, Venezia e Pigatti".

Colle Umberto viale cimitero

"E con un investimento – aggiunge Scarpis – di 90 mila euro più altri 40 mila per il ripristino e rifacimento dei parcheggi, con nuove cordonate, nella zona industriale da cui sono spariti per usura l’asfalto e cemento, abbiamo dato un bel segnale per l’immagine e il decoro del paese e della zona industriale, che non veniva interessata da questi interventi dalla prima asfaltatura di 40 anni fa". Soprattutto fedeli e la parrocchia di San Martino hanno apprezzato molto i lavori che hanno compreso pure la nuova illuminazione con tutti i punti luce dotati di lampadine a led.

In ogni caso non si concludono con questo i lavori sul territorio: partirà a breve anche un intervento da 60 mila euro per la regimazione dei fossi e il rafforzamento di alcuni attraversamenti in strade comunali dove saranno cambiate le tubazioni dei canali: al posto di tubi circolari saranno inseriti quelli quadrati con maggiore portata e che dovrebbero evitare in caso di maltempo prolungato esondazioni e tracimazioni nei campi e sui viottoli di collegamento.

(Fonte: redazione Qdpnews.it).
(Foto: Qdpnews.it ® riproduzione riservata).
#Qdpnews.it