Si è tradotta sorpassando anche le più rosee aspettative degli organizzatori la Notte romantica dei Borghi più belli d'Italia, tornata a Follina per la seconda edizione consecutiva dopo l'ingresso del paese che dal 2017 è tra le fila dell'associazione italiana che riunisce i piccoli centri urbani che si distinguono per un particolare interesse storico e artistico.

Merito dell'impegno congiunto dell'amministrazione comunale e dell'associazione Visit Follina, binomio capace di architettare una serata speciale tra emozione e romanticismo, street food e musica del vivo.


Tanta la soddisfazione per l'affluenza all'iniziativa sottolineata per il Comune di Follina dal sindaco Mario Collet, presente in piazza Quattro Novembre assieme all'assessore al turismo Luca Zanta.

Un successo di pubblico quasi inaspettato, ma in grado di ripagare le fatiche dei tanti volontari impegnati per garantire che il tutto andasse per il meglio, come testimoniato dal presidente di Visit Follina, Massimo Paier.

Protagonisti all'ombra dell'abbazia di Santa Maria i cinque ristoranti artefici della cena itinerante in stile "street food": dal bistrot Al Milani al ristorante La Corte di Follina, dall'Osteria Al Portego di Pieve di Soligo al ristorante Locanda San Martino di Chies d'Alpago, fino al ristorante Le Macine di Vittorio Veneto.

Centro della serata lo spettacolo di Lux Arcana, compagnia artistica toscana specializzata in fuoco e led, già semifinalista dell'edizione 2015 di "Italia's got talent", che attorno alle 22 ha spento le luci in piazza accendendo le emozioni del pubblico.

Fiamme, virtuosismi circensi e danze hanno incantato e stupito tutti - come anticipato prima di cominciare da uno degli artisti della compagnia, Andrea Pucci - rendendo unica la Notte romantica follinese dei Borghi più belli d'Italia.


(Fonte: Gianluca Renosto © Qdpnews.it).
(Foto: Qdpnews.it © riproduzione riservata).
#Qdpnews.it