Qdpnews.it

facebookQdp   twitterQdp   youtubeQdp   instagramQdp   rssQdp   Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. +39 392 36 84 152   whatsappQdp
venerdì 20 gennaio 2017 - ORE 02:48
SP_WEATHER_CLEAR

0°C

  

Cison CastelBrando 1Un evento unico, da non perdere, è in calendario a CastelBrando di Cison di Valmarino (nella foto) sabato 4 febbraio alle ore 20.30, nell’ambito del programma “Aspettando l’Adunata del Piave-Treviso 2017”.

La sezione ANA di Vittorio Veneto organizza una “Cena di Guerra” con lo scopo di riportare i commensali ad assaporare piatti tipici dei Paesi belligeranti nella zona del Piave, dopo la ritirata di Caporetto (novembre 1917) e la fine della guerra, segnata dalla battaglia di Vittorio Veneto (novembre 1918). Verranno proposte ricette rivisitate sia dell’Europa Occidentale (scozzesi, inglesi, francesi e italiane), sia dell’Europa degli “Stati centrali” (tedesche, austriache ed ungheresi), unendo in un ipotetico immenso e fantastico tavolo – rappresentato dal Piave - tutte le fazioni all’epoca contrapposte.

E’ come se durante la Grande Guerra, per una per una notte, invece di pallottole o granate, i soldati si fossero scambiati sapori e saperi racchiusi nei piatti tipici dei rispettivi Paesi. La rivisitazioni dei piatti è frutto di una minuziosa ricerca di Manuela e Roberto Tessari, titolari del “Mondragon” di Tarzo, uniti alla sapiente cucina del signor Antonio Palazzi gestore del ristorante di Castelbrando. L’evento è promosso dalla sezione Ana di Vittorio Veneto insieme a quella di Conegliano, Treviso, Valdobbiadene con il patrocinio del Coa, Comitato organizzatore adunata.

Appuntamento dunque il giorno 4 febbraio 2017 alle ore 20.30 a Castelbrando di Cison di Valmarino. Il costo della cena è di 40 euro ed il ricavato sarà devoluto alle zone terremotate del Centro Italia tramite il “Progetto Ana sisma Centro Italia” promosso dall’Associazione nazionale alpini. La cena è aperta a tutte le persone che vorranno immergersi nella suggestione di un luogo incantato, rievocando la storia e gustando piatti tradizionali europei, senza dimenticare la solidarietà, com’è nello stile alpino. Il termine ultimo per prenotare è fissato il giorno 28 gennaio 2017. Per prenotazioni ed info: Sede Ana di Vittorio Veneto telefono 0438 500099, Andrea Pagotto 335 6130990, Angelo Biz 320 0412167 oppure e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

(Fonte e foto: Coa Treviso 2017).
#Qdpnews.it

 

savno servizi ambientali

APERTURA FINESTRA EMERSIONE NUOVE UTENZE

Proposta del gestore Savno S.r.l. per l'ampliamento della base imponibile tariffaria attraverso l'emersione di nuove utenze ...


SCUOLE RICICLONE - PREMIAZIONI

Sono stati premiati gli istituti scolastici che nel nostro territorio hanno contribuito di più per il riciclo di cartucce ... video


stop fatture progetti scuole
savno sms lavora con noi
  Qdpnews.it è un progetto Dplay Srls. CHI SIAMO COLLEGAMENTI FOLLOW US UTILITÀ
 

Direttore responsabile Glauco Zuan
Piazza Vittorio Emanuele II, 5
31053 Pieve di Soligo (TV)
® Riproduzione Riservata

> Chi siamo

> Privacy policy

> Cookie Policy

> Contatti

 

> Lettere alla redazione

> Pubblicità sul sito

> Codice di autoregolamentazione

> Amministrazione

 

> Facebook

> Youtube

> Google Plus

> Twitter

 

> Alimentazione e Informazione

> In montagna con ... Giovanni Carraro

> Farmacie di turno

> Pediatra ... in famiglia