Ha lavorato fino alla scorso 8 novembre Niloufar Tadayyon, la dottoressa 47enne di Conegliano scomparsa a causa di un tumore. Originaria dell’Iran, si era tasferita in Italia da giovane con la famiglia al seguito del padre, professore all’università di Padova.


Nilu, come era conosciuta da tutti, era medico nell’unità operativa di Nefrologia e dialisi all’ospedale di Santa Maria dei Battuti a Conegliano. Sposata con Aldo Aceto, allenatore del Rugby Conegliano, dal quale aveva avuto il figlio Daniele, di sette anni.


Il marito la ricorda come una persona riservata e generosissima, sempre impegnata a dare il buon esempio e innamorata della propria famiglia. In un ultimo gesto di generosità, inoltre,  Niloufar Tadayyon ha deciso donare le cornee.

La cerimonia civile di addio si terrà domani, giovedì 7 dicembre alle ore 11, nella sala di commiato vicina al cimitero maggiore di Padova.


(Fonte: redazione Qdpnews.it).
(Foto: Qdpnews.it).
#Qdpnews.it