L’amministrazione comunale di Cordignano ha da poco indetto un bando di concorso per promuovere, sostenere e diffondere la coltivazione di due tipi di olivo autoctoni che potranno essere piantati nel territorio del Comune. 


La giunta guidata da Alessandro Biz ha ben delineato il progetto, che mira a realizzare un programma di sostegno, in particolare, degli olivi “Tonda di Villa” e “Belvedere”, per favorire l’espansione dell’olivicoltura e la tipicità del legame che lega quest’olio con Cordignano.

Infatti, ad esempio, il nome “Tonda di Villa” fa riferimento alla frazione Villa di Villa di Cordignano e alla forma dell’oliva, particolarmente sferica. Il fondo comunale messo a disposizione è di 1.988,80 euro per tutti coloro che vorranno acquistare almeno venti piante delle due specie previste.

Le domande di contributo devono essere presentate entro l’11 dicembre di quest’anno all’ufficio protocollo del Comune o tramite posta.

(Fonte: Francesca Rusalen © Qdpnews.it).
(Foto: Freepik).
#Qdpnews.it