meteoQdp
martedì 21 novembre 2017 - ORE 15:01
facebookQdp   twitterQdp   youtubeQdp   Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.   +39 392 3684152whatsappQdp   farmacieQdp

Qdpnews.it

Comune di: Pieve di Soligo -


Sabato scorso, prima della proiezione del film “Finchè c’è prosecco, c’è speranza”,  pellicola ambientata nella campagna veneta, si è svolto, in alcuni locali attigui al cinema Careni, un simpatico incontro tra il regista Antonio Padovan e lo scrittore Fulvio Ervas e gli alunni delle classi quarta e quinta della scuola primaria “Papa Luciani” di Solighetto.

L’incontro rientra in un progetto più ampio che coinvolge i bambini delle due classi, coadiuvati dalle loro insegnanti. Tale progetto ha lo scopo di approfondire i cambiamenti e le influenze che l’uomo ha effettuato ed effettua tuttora sull’ambiente e il paesaggio che lo circonda: tema che ben si sposa con gli argomenti trattati prima nel libro “Finchè c’è prosecco, c’è speranza” e poi nel film omonimo.

Padovan ed Ervas hanno accettato di buon grado la sfida ed hanno risposto in modo chiaro alle numerose domande che gli alunni si erano preparati in precedenza. Non sono mancati momenti di forte emozione, soprattutto da parte dei bambini ben consapevoli dell’importanza e dell’eccezionalità di potersi confrontare con due personaggi così importanti. Comunque, il tutto si è svolto in un clima amichevole e di festa che ha avvalorato la qualità e la grande disponibilità dei personaggi intervistati.

Pieve di Soligo Padovan e Ervas2

(Fonte e foto: scuola primaria Papa Luciani).
#Qdpnews.it

 
  Qdpnews.it è un progetto Dplay Srls. CHI SIAMO COLLEGAMENTI FOLLOW US UTILITÀ
 

Direttore responsabile Gianluca Renosto
Piazza Vittorio Emanuele II, 5
31053 Pieve di Soligo (TV)
® Riproduzione Riservata

> Chi siamo

> Privacy policy

> Cookie Policy

> Contatti

 

> Lettere alla redazione

> Pubblicità sul sito

> Codice di autoregolamentazione

> Amministrazione

 

> Facebook

> Youtube

> Google Plus

> Twitter

 

> Cerco adozione

> Farmacie di turno