Nel corso della mattina di oggi, lunedì 19 giugno 2017, Enrico Botter, segretario generale della Fiom Cgil di Treviso, ha negato, in sede di esame conciliativo, il nulla osta del sindacato al provvedimento di licenziamento adottato da Electrolux nei confronti di Augustin Breda (nella foto). L'operaio e storico delegato delle rappresentanze sindacali unitarie è stato lincenziato per abuso della legge 104 del 1992. Per l'azienda, infatti, il proprio dipendente avrebbe utilizzato in modo improprio i permessi di lavoro concessi per assistere una zia ultranovantenne, accuse che Breda e i sindacati rimandano al mittente.


“Ora la partita diventa legale - annuncia Botter -, la Fiom Cgil trevigiana ha comunque ribadito nel confronto con l’associazione datoriale la contrarietà al licenziamento di Augustin”. Continua anche oggi la solidarietà espressa a Breda dai colleghi e dal sindacato.

(Fonte: redazione Qdpnews.it).
(Foto: Facebook © Elio Iurilli 2016).
#Qdpnews.it