meteoQdp
domenica 17 dicembre 2017 - ORE 07:16
facebookQdp   twitterQdp   youtubeQdp   Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.   +39 392 3684152whatsappQdp   farmacieQdp

Qdpnews.it

Comune di Valdobbiadene -


Valdobbiadene isiss VerdiValdobbiadene ci riprova. Dopo lo stop dello scorso anno, l’Isiss “Giuseppe Verdi” ha ripresentato di nuovo la richiesta per l’attivazione di un corso di studi in “Servizi per l’agricoltura e lo sviluppo rurale”, con l’appoggio dell’amministrazione comunale.

La domanda dovrà ricevere l’approvazione prima di un tavolo fra Provincia e Comuni del distretto scolastico e, poi, entro la fine del 2016, la conferma definitiva della Regione Veneto.


“Quest’anno, però, la proposta è stata modificata per rispondere maggiormente alle richieste della Regione" annuncia il sindaco Luciano Fregonese (nella foto).

"Quello in agraria è un profilo professionale molto ricercato nel nostro territorio e non solo rivolto al settore del vino, ma anche al lattiero-caseario e alle piccole produzioni, come può essere quella del miele. Spesso, infatti, si tratta di giovani che cercano un percorso che gli permetta di proseguire l'attività di famiglia”. Per ora, tutti i ragazzi del circondario che volessero intraprendere questo genere di studi dovrebbero rivolgersi a Feltre, Montebelluna o Conegliano, ma è già stato accertato che l’attivazione del nuovo indirizzo non andrà ad intaccare questi istituti, dato che il corso risponderà ad un'esigenza propria dell'area che ruota attorno alla città del prosecco.

 

Valdobbiadene Luciano Fregonese con fascia“La scuola ha già preso contatto con il Comune e con molte aziende del territorio per attivare delle collaborazioni - prosegue Fregonese - Dalle cantine alle malghe, fino ai terreni di proprietà comunale sulle grave del Piave, puntiamo a trasformare tutto il territorio valdobbiadenese in un laboratorio a cielo aperto per i nostri ragazzi”.


Oltre alla sinergia con il territorio, “Servizi per l’agricoltura e lo sviluppo rurale” punterà a formare i ragazzi trasmettendo loro una sensibilità maggiore nei confronti del paesaggio, anche in relazione alla recente candidatura delle colline di produzione del prosecco “Conegliano Valdobbiadene” a patrimonio dell’umanità Unesco e alle potenzialità turistiche che l'Alta Marca Trevigiana sta gradualmente scoprendo di possedere. 

“Se vogliamo crescere dobbiamo lavorare insieme, Comune, scuole e imprese - conferma il sindaco di Valdobbiadene - Per questo spero e mi auguro che la richiesta vada in porto, perché rappresenta un’opportunità per tutta la nostra area".

(Fonte: Edoardo Munari © Qdpnews.it).
(Foto: archivio Qdpnews.it).

#Qdpnews.it 

 
  Qdpnews.it è un progetto Dplay Srls. CHI SIAMO COLLEGAMENTI FOLLOW US UTILITÀ
 

Direttore responsabile Gianluca Renosto
Piazza Vittorio Emanuele II, 5
31053 Pieve di Soligo (TV)
® Riproduzione Riservata

> Chi siamo

> Privacy policy

> Cookie Policy

> Contatti

 

> Lettere alla redazione

> Pubblicità sul sito

> Codice di autoregolamentazione

> Amministrazione

 

> Facebook

> Youtube

> Google Plus

> Twitter

 

> Cerco adozione

> Farmacie di turno