illuminazione ledVerranno sostitute a breve tutte le 735 lampade dei lampioni del Comune di Vidor. L'amministrazione è ricorsa al noleggio operativo, una formula che prevede l'affitto delle nuove lampade a led ad un azienda privata. Il Comune pagherà solo un canone di locazione e gli verrà garantita anche la manutenzione completa di tutti gli impianti.

“Abbiamo valutato questa possibilità e l’abbiamo trovata conveniente", spiega il sindaco Albino Cordiali.

"In totale pagheremo 516mila euro in nove anni, che più o meno è la stessa cifra che avremmo pagato di bolletta con le luci attuali. In più, però - sottolinea il primo cittadino - avremo la sostituzione di tutte le lampade, la sistemazione di 17 centraline elettriche e, allo scadere del nono anno, le lampade a led rimarranno di nostra proprietà, garantendoci negli anni a venire un forte risparmio in bolletta”.


Fino al nono anno, dunque, per l'ente vidorese il costo della pubblica illuminazione resterà invariato, ma con questo sistema vengono evitate tutte le spese di installazione e manutenzione dei led. Dal nono anno in poi, il risparmio in bolletta  previsto dovrebbe aggirarsi attorno al 70-80%, con un minor impatto ambientale. Al bando di appalto per il noleggio operativo hanno partecipato otto ditte: spuntarla la Ranzato Impianti di Padova, che nei primi mesi del prossimo anno procederà con la sostituzione di tutti punti luce. I lavori, verosimilmente, dovrebbe concludersi nel giro di 30/40 giorni.

(Fonte: Edoardo Munari © Qdpnews.it).
(Foto: web).
#Qdpnews.it