Lo scorso sabato 7 ottobre al Santuario della Visione (Santuari Antoniani) di Camposampiero (Padova), dopo la celebrazione eucaristica, il trentaquattrenne Massimiliano Patassini (nelle foto al momento dell'ordinazione e con i genitori)  di Colbertaldo di Vidor ha professato il voto solenne di obbedienza, povertà e castità secondo la vocazione francescana, nelle mani del ministro provinciale fra Giovanni Voltan.
 
Massimiliano, dopo le elementari a Vidor, la scuola media a Col San Martino e il liceo scientifico al Casagrande di Pieve di Soligo si è laureato in Matematica all'università di Padova, dove ha conseguito anche il dottorato di ricerca. Ha ricevuto la vocazione da adolescente, mentre si trovava in visita al campo di concentramento di Auschwitz, in Polonia.

Vidor Ordinazione Massimiliano Patassini1
Durante il periodo delle scuole superiori ha frequentato la comunità vocazionale di Premaor di Miane e, mentre completava gli studi universitari, ha iniziato il postulato a Brescia, poi il noviziato ad Assisi e la professione semplice. 
Tra i vari ordini religiosi ha scelto quello dei Frati minori conventuali di San Francesco d'Assisi, sia per il fascino della figura di San Francesco sia per l'aspetto della vita comunitaria nella fratellanza.
 
 Attualmente fra Massimiliano vive in convento e sta portando a termine il quinto anno degli studi in Teologia. Alla gioia della famiglia per questo passo realizzato si uniscono le parrocchie di Colbertaldo e Vidor con le quali è cresciuto.
 
(Fonte: Antonella Callegaro © Qdpnews.it).
(Foto: Facebook).
#Qdpnews.it