Domani, domenica 15 aprile 2018, Mareno di Piave vedrà per la prima volta lo svolgersi del “Palio delle frazioni”, una gara tra i cinque paesi del Comune (Mareno di Piave, Soffratta, Santa Maria del Piave, Ramera e Bocca di Strada) che si sfideranno in gare e giochi contendendosi il premio finale, un gonfalone rappresentante i due patroni San Pietro e San Paolo.

"Abbiamo deciso di inserire il Palio delle frazioni all’interno della già consolidata manifestazione Mestierando, con la dimostrazione di mestieri antichi e la rievocazione medievale - spiega Gianpietro Cattai, sindaco del Comune di Mareno di Piave - perché pensiamo sia anche un modo per valorizzare ancor più le nostre numerose associazioni, che abbiamo invitato a partecipare all’evento. Mareno di Piave gode di una grande ricchezza del mondo associativo e il Palio sarà un’occasione per metterla in luce, oltre che un momento di divertimento per tutti".

"Le competizioni previste saranno di svariato genere, ma molte rievocheranno il mondo medievale e quindi le nostre origini e la nostra identità - prosegue Francesca dal Pos, consigliere comunale e organizzatrice dell’evento - come per esempio il gioco del mugnaio, in cui si dovrà trasformare la pannocchia in farina o lo strizza-panni, che richiama il lavoro delle lavandaie del passato. Molti giochi inoltre sono stati pensati anche per i ragazzi, dal momento che abbiamo invitato a partecipare anche gli studenti delle scuole medie e in particolare il consiglio comunale dei ragazzi".

Questa mattina, intanto, nella sala consiliare del Comune è stato presentato il premio: un gonfalone interamente progettato e dipinto a mano dal marenese Giordano De Luca (nella foto sotto con il sindaco Cattai). "Ho realizzato lo stendardo a tempera e ho voluto rappresentare gli stemmi delle cinque frazioni e i due Santi Patroni del Comune, San Pietro e San Paolo, raffigurati secondo l’estetica antica. Anche le decorazioni che incorniciano le due figure richiamano la pittura medievale, per ricondurci a quelle che sono le nostre origini"- ha illustrato De Luca.


Mareno Presentazione Palio delle frazioni1

Il Palio domani inizierà alle 15, con il corteo di apertura e la consegna del gonfalone al primo cittadino, mentre i giochi si apriranno alle 15.30 (dove i partecipanti dovranno avere tra i 16 e i 79 anni ed essere residenti e domiciliati nel Comune) e si concluderanno alle 17.30, con l’assegnazione del premio secondo i giudizi di una giuria. E come ha affermato anche il sindaco: "Speriamo che a questa prima edizione ne succedano molte altre".

(Fonte: Anna Antoniazzi © Qdpnews.it).
(Foto: Qdpnews.it © riproduzione riservata).
#Qdpnews.it