Il presidente del Veneto Luca Zaia ha firmato questa mattina la dichiarazione relativa allo stato di crisi per gli eventi meteorologici che fra lunedì 11 giugno e oggi, mercoledì 13 giugno, hanno interessato le zone del Feltrino, Valbelluna, Coneglianese e Alto Trevigiano.

Il decreto rimane comunque aperto, in attesa che tutti i Comuni possano effettuare e concludere il censimento dei danni alle strutture pubbliche e private.

Nel frattempo, i Vigili del fuoco stanno concludendo ora gli interventi dovuti alla pioggia di questa notte in via Podgora e in via Maset a Conegliano.

In totale nelle scorse ore sono stati registrati circa trenta interventi dei pompieri in tutta la provincia, compreso quello che ha visto i Vigili del fuoco intervenire in Strada delle Caneve, tra le colline di Conegliano, per un ponte pericolante (nella foto) sul corso d'acqua Valbona.

Articoli correlati
Maltempo, Vigili del fuoco ancora in azione nella notte: interventi a Susegana e Conegliano
Violenta grandinata colpisce il Feltrino: nessuno danno segnalato nella provincia di Treviso
Ancora maltempo sulla Marca, ieri 15 interventi dei Vigili del fuoco: a Santa Lucia danneggiato il tetto di una ditta
Maltempo a Santa Lucia, vento e grandine abbattono un albero alla scuola elementare
Grandinata a Conegliano, colpiti anche i Comuni di Susegana e Santa Lucia di Piave

(Fonte: Regione Veneto).
(Foto: Vigili del fuoco).
#Qdpnews.it