Un incontro di formazione rivolto al consiglio direttivo e ai collaboratori attivi. Un momento di condivisione utile e interessante per continuare a promuovere i principi associativi tra valori e doveri del dirigente volontario.

Si è svolto lo scorso giovedì 31 maggio 2018 nella sede del gruppo di Valdobbiadene il corso formativo per i dirigenti Aido (nella foto), l’associazione italiana per la donazione di organi, tessuti e cellule.

La sezione valdobbiadenese, presieduta da Luciano Tramet, ha partecipato attivamente all’incontro tenuto dalla presidente dell’Aido regionale Veneto, Bertilla Troietto, capace di sottolineare i capisaldi della “mission” associativa: promuovere la cultura della donazione attraverso la solidarietà sociale, ma anche suggerire stili di vita corretti e raccogliere le manifestazioni di volontà per il consenso alla donazione.

Una scelta libera che deve essere affrontata per tempo e condivisa, anche per facilitare il lavoro dei medici e mitigare il dolore dei familiari che nel tragico momento della perdita di un congiunto spesso faticano a prendere una decisione.

Presente all’incontro anche il presidente dell’Aido provinciale, Mario Donner, a testimonianza della vicinanza al gruppo di Valdobbiadene, impegnato nell’arco dell’anno in numerose iniziative per la promozione della donazione e della solidarietà.

(Fonte e foto: Aido gruppo comunale di Valdobbiadene).
#Qdpnews.it