La vicenda si è conclusa con una porta in faccia e la risoluzione del contratto. Ecco perché dal 16 maggio 2018 al 1° ottobre 2022 il nuovo gestore dei sei cimiteri comunali di Valdobbiadene sarà l’azienda veneziana "Pace Sas" di Daniele Cesarotto.

L’improvviso cambio di programma è avvenuto perché l’amministrazione Fregonese ha stracciato il contratto con la ditta campana "Melillo servizi ambientali Srl", il gestore che si era aggiudicato l’appalto nel giugno 2017. La causa della rottura è il mancato rispetto del contratto e, in particolare, la poca cura nella manutenzione dei camposanti: un modus operandi che era stato criticato dai cittadini e che, lo scorso marzo, aveva determinato il duro richiamo del sindaco Luciano Fregonese.

In assenza dei miglioramenti richiesti dall’amministrazione comunale, il contratto con la Melillo Srl è stato concluso anzitempo e l’appalto dei sei cimiteri è stato affidato ad una nuova azienda.

Valdobbiadene cimitero cartello

(Fonte: Luca Nardi © Qdpnews.it).
(Foto: archivio Qdpnews.it).
#Qdpnews.it