adv spa

adv spa

CarraroConcessionaria

adv spa

 

adv spa

adv spa

Caccia Pesca Natura: iniziata ieri la 18esima fiera nazionale a Longarone Fiere (VIDEO e FOTOGALLERY)

Ieri, venerdì 13 aprile, ha avuto inizio Caccia Pesca Natura, una fiera nazionale dedicata all'attrezzatura per la caccia e pesca sportiva, giunta al suo 18esimo appuntamento nei padiglioni di Longarone Fiere. 

L'iniziativa proseguirà oggi, sabato 14 aprile - giornata dell'inaugurazione della fiera - per poi concludersi domani, domenica 15 aprile. 

Non solo appassionati di caccia e pesca possono visitare i 112 spazi espositivi provenienti da 12 Regioni italiane e 7 Paesi europei: una vasta gamma di prodotti, infatti, è destinata anche a chi non pratica tali attività. Abbigliamento tecnico da montagna, riviste specializzate, oggettistica - ad esempio cuscini, spille, calendari - sul tema della natura, libri, gommoni e canne da pesca, coltellini, sculture di legno, binocoli, video sugli animali sono solo alcune delle cose che è possibile acquistare nel corso di Caccia Pesca Natura.

 
 
Ma anche prodotti alimentari, come formaggi e salumi anche delle zone umbre, oppure tisane e fiori attendono i visitatori dei padiglioni di Longarone Fiere. "Le aziende sono il motore di quest'appuntamento - ha spiegato Giorgio Balzan, presidente di Longarone Fiere - e l'azienda è il punto di riferimento per gli espositori". "Sicuramente la nostra aspettativa è che tutti i visitatori siano soddisfatti", è stato l'auspicio pronunciato da Giorgio Bosa, vicepresidente di Longarone Fiere.
 
L'appuntamento è anche l'occasione per le varie associazioni di settore di presentare le proprie attività, come hanno spiegato Filippo Sitran e Iginio Bressan, presidenti rispettivamente della Federazione dei bacini di pesca della Provincia di Belluno e dell'Associazione Tassidermisti Italiani (ATI). Accanto a loro ci sono altre realtà come la Fondazione per la Cultura Rurale onlus, l'Associazione Nazionale Libera Caccia (Anlc), l'associazione di volontariato Le Civette onlus, l'Unione Nazionale Cacciatori Zona Alpi (Uncza), la Confederazione delle Associazioni Venatorie Italiane (Confavi), l'Associazione Cacciatori Veneti, solo per citarne alcuni.
 
Sono presenti anche angoli ludici dove misurarsi ad esempio con la fionda, attività riproposta dal Club Cecchini del Cansiglio. Ieri, inoltre, si è svolta  la 23esima Festa del cacciatore e mostra dei trofei. In questa occasione, come ha spiegato Franco De Bon, consigliere provinciale con delega alla caccia e pesca, "vengono scelti i migliori trofei di caccia della scorsa annata". La Festa del Cacciatore, ha aggiunto il coordinatore dell'iniziativa Raffaele Riposi, "viene riproposta da 18 anni in fiera, ma esiste da 23 e si tratta di un momento di analisi dell'andamento dell'attività venatoria e un'occasione di convivio sociale".
 
Tra i visitatori alla fiera anche un ospite d'eccezione, ovvero lo scrittore Mauro Corona, che ha dichiarato: "Sono favorevole a ogni manifestazione che possa essere utile per il sostegno economico dei paesini e sono favorevole a ciò che promuova il nome di Longarone che non è solo Vajont. Le persone che entrano non sono tutti cacciatori e possono acquistare anche altre cose e questa è una cosa buonissima".
 
 
(Fonte: Arianna Ceschin © Qdpnews.it).
(Foto: Qdpnews.it ® riproduzione riservata).
#Qdpnews.it
Print Friendly, PDF & Email
0
0
0
s2smodern

skin link