Un nuovo parco giochi a San Giacomo? Una domanda a risposta aperta, questa, ma intanto l’associazione culturale "Misericordia" - che promuove iniziative sociali e culturali per favorire l’integrazione di persone e famiglie provenienti da aree di cultura musulmana - si è proposta per cercare di vedere se la cosa sarà fattibile in futuro. Se ne parlerà domani, giovedì 12 luglio, alle ore 21, durante la riunione del consiglio di quartiere di San Giacomo che si terrà nell’ex asilo, in via Isonzo, 12.

"Ora che la nuova sede è aperta nel nostro quartiere, ho avuto varie domande da cittadini che chiedevano dell’associazione e dei suoi corsi di lingua araba – spiega il presidente di quartiere Mauro Bassetto – Giovedì parleremo quindi della storia dell’associazione e delle varie iniziative che vuole intraprendere. Ci hanno detto che erano interessati anche loro ad avere un parco giochi nel quartiere, durante l’inaugurazione avevano anche messo dei gonfiabili per l’occasione. Ci vorrà del tempo sicuramente e molto dipenderà da come andrà la raccolta fondi".

L’associazione Misericordia ha inaugurato sabato scorso la nuova sede di circa 5 mila metri quadrati in via Mattei a San Giacomo di Veglia. Questo quartiere non è l’unico che si sta attivando per poter avere uno spazio apposito per i bambini. Anche il quartiere di Ceneda, infatti, sta chiedendo da tempo che venga costruito un parco giochi e recentemente è partita anche una raccolta firme per sollecitare la questione alla giunta vittoriese.

(Fonte: Francesca Rusalen © Qdpnews.it).
(Foto: Freepik).
#Qdpnews.it