Niente “Calici di Stelle” ad Asolo, ma la città brulica di iniziative minori: confermato il Festival del Viaggiatore

In questi giorni è stato reso ufficiale l’annullamento di “Calici di stelle”, che doveva avere luogo ad Asolo quest’estate, e a questo proposito il vicesindaco Franco Dalla Rosa e il presidente della Pro Loco, Beatrice Bonsembiante, hanno recapitato una lettera ai produttori del territorio che sarebbero stati coinvolti nella manifestazione, in cui scrivono: “È per tutti noi il momento della responsabilità: per quanto sia forte il desiderio di segnali e gesti di normalità dobbiamo comunque essere consapevoli dei rischi che ancora corriamo.”

Vicini al mondo della viticultura, che spesso come Asolo vive di promozione e quindi di settore terziario, il borgo non resta indifferente all’annullamento di una manifestazione che era, come altre nel territorio ma in modo originale e con un’atmosfera romantica, un punto d’incontro tra calici e paesaggio.

kinesiostudio nuovo

Non diversamente dai Comuni di Conegliano, dove è già stato annunciato l’annullamento, e di alcune altre località dove la manifestazione riscontrava un buon successo, il format di questo apprezzato evento verrà riproposto nuovamente soltanto nel 2021.

Resta confermato invece il programma per il Festival del Viaggiatore, che avendo caratteristiche differenti, potrà svolgersi in sicurezza in tutte le sue tappe: tre giorni di eventi e festeggiamenti che seguono un iter rinnovato, che il 19 settembre arriverà a Maser il 25 e ad Asolo il 26 e 27.

Nel frattempo continuano ad Asolo le iniziative minori, destinate a diversificare le attività turistiche e frazionare i gruppi di visitatori senza correre il rischio di infrangere le regole di prevenzione: dalla classica passeggiata alla scoperta del borgo, della Torre Civico o della Rocca fino a svaghi all’insegna della cultura nel suo senso più vasto, dalle sedute di “armocromia” in Villa Freya, alle gallerie di oggetti d’autore e alle mostre in via Browning, fino ai corsi di pittura alchemica e molto, molto altro.


(Fonte: Luca Vecellio © Qdpnews.it).
(Foto: archivio Qdpnews.it).
#Qdpnews.it

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport