Asolo nel progetto regionale “Ridiamo un sorriso alla Pianura Padana”: 70mila piante gratuitamente alla comunità

Anche il comune di Asolo, come molti altri del territorio, aderisce al progetto di Veneto Agricoltura “Ridiamo il sorriso alla Pianura Padana”, che invita la cittadinanza a richiedere gratuitamente una pianta da collocare nel proprio spazio verde privato; per contribuire alla salvaguardia dell'ambiente e alla lotta contro le polveri sottili.

L'iniziativa, finanziata dalla Regione, mira a diffondere sul territorio la presenza degli alberi per il loro ruolo di mitigazione climatica e ambientale. I cittadini possono quindi prenotare e ricevere gratuitamente un'essenza arborea in base agli spazi che ciascuno ha a disposizione e rispettando le distanze dai confini.

Si tratta di piantine giovani classificate come “prima grandezza” (quercia, frassino, bagolaro, tiglio), “seconda grandezza” (acero campestre, carpino bianco, sorbo, melo selvatico) e “arbusti” (biancospino, prugnolo, sanguinella, lantana).

L'amministrazione comunale invita quindi chi volesse arricchire il giardino di casa a iscriversi alla piattaforma del sito www.ridiamoilsorrisoallapianurapadana.eu

C’è tempo fino al 15 ottobre per effettuare l’ordine delle essenze tramite il sito, e ciascun cittadino potrà prenotare fino a un massimo di dieci piantine, che verranno consegnate a domicilio; per la campagna 2020 sono disponibili circa 70mila piante prodotte da Veneto Agricoltura.

“Un grazie fin da subito a chi accetterà di condividere questa visione del nostro territorio e un grazie a tutti quei cittadini che decideranno di aderire in modo concreto a questo straordinario progetto, che sarà un investimento per il nostro futuro. La tutela dell'ambiente è interesse di tutti noi” afferma il sindaco Mauro Migliorini.

 

(Fonte: Redazione Qdpnews.it).
(Foto: Archivio Qdpnews.it).
#Qdpnews.it

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport