Monsignor Silvano Tomasi, vescovo di Asolo, diventa cardinale. Annuncio a sorpresa del Pontefice durante l’Angelus

Papa Francesco ha annunciato durante l’angelus di ieri, 25 ottobre, ben 13 nuovi cardinali, che saranno nominati durante il nuovo Concistoro. Tra loro Monsignor Silvano Tomasi, arcivescovo titolare di Asolo dal 1999.

Scalabriniano, originario di Casoni, frazione di Mussolente (VI) e diocesi di Treviso, dove nacque il 12 ottobre 1940, ha studiato in Italia, per poi frequentare i corsi di teologia a New York. Ha in seguito conseguito una laurea in scienze sociali e un dottorato in sociologia presso la Fordham University.

Il 31 maggio 1965 è stato ordinato presbitero per la Congregazione dei Missionari di San Carlo dal vescovo ausiliare di New York Joseph Maria Pernicone. In seguito è stato nominato segretario del Pontificio Consiglio della Pastorale per i Migranti e gli Itineranti, carica che ha ricoperto dal 1989 al 1996.

Il 27 giugno di quell’anno (1996), Papa Giovanni Paolo II l’ha nominato nunzio apostolico in Etiopia ed Eritrea, delegato apostolico a Gibuti (di cui diventerà nunzio apostolico nel 2000) ed arcivescovo titolare di Cercina.

Il successivo 17 agosto ha ricevuto l'ordinazione episcopale dal cardinale Angelo Sodano, coconsacranti il cardinale Giovanni Cheli e il vescovo di Treviso Paolo Magnani. Il 24 aprile 1999 è stato nominato arcivescovo titolare di Asolo.

Il 10 giugno 2003 Papa Giovanni Paolo II l’ha nominato osservatore permanente della Santa Sede presso l’Ufficio delle Nazioni Unite e l'Organizzazione mondiale del commercio. Dal 2011 è stato anche rappresentante della Santa Sede presso l'Organizzazione internazionale per le migrazioni.

Questi due incarichi sono terminati nel 2016, quando il 13 febbraio sono stati affidati all’arcivescovo Ivan Jurkovič. Dal medesimo anno ricopre l'incarico di Segretario delegato del Pontificio Consiglio della Giustizia e della Pace.

Esprimo a nome mio e di tutta la Diocesi di Treviso la gioia colma di gratitudine al Signore e al santo Padre Francesco per la nomina a Cardinale di S.E. Mons. Silvano Tomasi” dichiara il Vescovo di Treviso Michele Tomasi, “Con lui viene accolto nel Sacro collegio un appassionato e competente servitore della pace e della giustizia, che ha messo a disposizione della Chiesa le sue competenze umane e spirituali rappresentando la Santa Sede presso importanti consessi internazionali. Egli ha avuto attenzione costante alla difesa della dignità della persona umana e della giustizia, e ancora oggi è a servizio delle ragioni del dialogo e della pace”.

 

(Fonte: Redazione Qdpnews.it).
(Foto: Diocesi TV).
#Qdpnews.it

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport