Avocado e quinoa: cibi miracolosi o marketing?

Nel suo libro “The Tastemakers” il giornalista gastronomico David Sax ha indicato quattro modi con cui un alimento può diventare cibo di tendenza: cultura, agricoltura, promozione da parte di cuochi e marketing. Ad esempio, l’enorme tendenza del biologico, la dobbiamo agli agricoltori, che cercavano alternative all’agricoltura convenzionale/intensiva.

Per quanto riguarda i nuovi alimenti che oggi invadono il nostro mercato, come avocado, quinoa, ma anche zenzero, semi di chia, bacche di goji, estratti di aloe e altri, tutto sta alle pubbliche relazioni e al passaparola tra
le persone. Ogni anno un nuovo “supercibo” diventa di moda, mentre un altro viene a sua volta dimenticato solo per essere rimpiazzato da un’altra novità. I consumatori pensano che consumando nuovi alimenti relativamente
sconosciuti questi possano compensare/sopperire le cattive abitudini alimentari. Pensare che bere una tazza di tè verde ogni tanto, consumare un paio di bacche di goji su una supercoppa di gelato o che una grattata di curcuma in un bicchiere di latte di cocco condensato e zuccherato possano migliorare l’aspetto salutistico di questi alimenti è sbagliato.

pdfLeggi il documento

Autore: Dott.ssa Valentina Giacometti

Print Friendly, PDF & Email

qdp beninformati famiglia

qdp beninformati quotidiano

qdp beninformati ecomia verde

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies.