Caerano, da questa mattina al mercato solo con la mascherina. Gallina: "Decisione presa per evitare discussioni"

A partire da questa mattina, mercoledì 3 giugno 2020, si potrà accedere al mercato settimanale di Caerano solo se muniti di mascherina.

A comunicarlo il presidente della protezione civile La Marca, Nedo Gallina: “Su parere dell'ufficio tecnico e su decisione del sindaco Gianni Precoma, oggi si entra al mercato muniti di mascherina. Non è obbligatorio indossarla ma si deve portarla con sé”.

Una decisione che è stata comunicata anche via social, “onde evitare spiacevoli discussioni”, ha chiarito Gallina.

La scorsa settimana, infatti, qualche cittadino si era lamentato perché i volontari della protezione civile imponevano l’uso dei guanti a quanti volessero comprare qualcosa al mercato: “Noi abbiamo semplicemente fatto rispettare un provvedimento del sindaco, indipendentemente da quanto deciso e fatto in altri comuni” ha ribattuto Gallina, ingiustamente attaccato.

IMG 20200603 WA0010

Ad appianare il diverbio è stato allora il primo cittadino, che ha così risposto: “Stiamo creando una polemica inutile, mercoledì scorso ho dato io indicazioni alla protezione civile di distribuire i guanti. Mi sembrava eccessivo imporre a La Marca di accertarsi che tutti si fossero disinfettati le mani, trovavo più semplice l'uso dei guanti usa e getta, ovvero guanti da usare nel solo momento di entrata al mercato. Non mi sembrava potesse complicare così tanto la cosa”.

Infine, il sindaco ha ricordato che “è merito della protezione civile se siamo sempre riusciti a fare il mercato settimanale”.

Fortunatamente, le considerazioni dopo il mercato di stamani sono positive: “Oggi era tranquillo, nessuno si è lamentato, la gente si sta abituando all’uso della mascherina, infatti ce l’avevano quasi tutti - ha concluso Nedo - Eravamo in 12 della protezione civile. Credo che per la prossima settimana ne possano bastare solo due”.


(Fonte: Sara Surian © Qdpnews.it).
(Foto: Qdpnews.it © Riproduzione riservata).
#Qdpnews.it 

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport