Dal Comune di Cappella Maggiore una serie di incontri su tossicodipendenza e social network

Il Comune di Cappella Maggiore organizza nella sala A del centro sociale del paese "Steps of freedom",  una serie di incontri per adulti e ragazzi sui temi della tossicodipendenza e dei social network. Due tematiche molto importanti ed attuali che vedono coinvolti molti dei nostri figli i quali si ritrovano ogni giorno a voler sentire al meglio le proprie emozioni, ricercandone di nuove e cercando allo stesso tempo anche nuove forme di comunicazione.

L'obiettivo di questi incontri è quello di rendere consapevoli genitori e ragazzi dei rischi sanitari e sociali legati all'uso di sostanze psicoattive e all'utilizzo non consapevole dei social network. Un primo passo verso la libertà da ogni forma di dipendenza, certi che la prevenzione sia una delle "armi" più efficaci.

Si comincia venerdì 16 novembre, alle 20.30. Interverranno Franco Berton, educatore e operatore terapeutico di comunità, ed Enzo Pellegrinet, vice presidente Aaft (Associazione Aiuto Famiglie Tossicodipendenti). Secondo appuntamento il venerdì successivo, il 23 novembre, alle 21, con la partecipazione di Giovanni Fasoli, psicologo dell'educazione ed esperto delle dinamiche cyber e social (alle 19 l'incontro rivolto ai ragazzi dagli 11 ai 17 anni). A chiudere il calendario, lunedì 3 dicembre, alle 20 la serata dedicata ai giovani che vedrà intervenire Luca Crivellari, psicologo dell'educazione ed esperto della tossicodipendenza adolescenziale.

Il Comune ringrazia per la preziosa collaborazione l'Associazione Aaft (Associazione Aiuto Famiglie Tossicodipendenti) di Sacile in particolar modo Enzo Pellegrinet, la parrocchia di Cappella Maggiore, i ragazzi dell'oratorio in particolare Valentina ed Elisa, e i relatori.

(Fonte: Comune di Cappella Maggiore).
(Foto: Freepik).
#Qdpnews.it

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies.