Cappella Maggiore, stasera la presentazione del libro di Graziella De Nardi al centro sociale

Le sfide, i sacrifici, le paure di una generazione nelle pagine di un libro che vuole essere testimonianza e invito per i giovani a non mollare: questa sera alle 20.30 nella sala A del centro sociale (nella foto),  il Comune di Cappella Maggiore ospita la presentazione del libro “Il Parco di Sigurtà. La sofferenza è un cammino in salita, la gioia è il nostro viaggio” di Graziella De Nardi. La presentazione del lavoro è a cura di Paola Scapinello e Alfeo Zanette.
 
Si tratta di un libro di natura autobiografica che narra la vita dell’autrice, cresciuta negli anni ’60-70, e ripercorre le vicende di una generazione che è stata testimone di grandi cambiamenti nel nostro paese, condividendo assieme sogni e speranze, ma anche profonde contraddizioni. 

Un'esistenza sempre in movimento e mai doma alla banalità del vivere comune: dapprima in lotta per l'emancipazione e l'affermazione, in un mondo chiuso, della propria identità di donna, per arrivare infine alla ricerca di un’armonia tra la propria esistenza e il mondo circostante.

“Una vita che non si è piegata alla sofferenza – è scritto nella prefazione - quando la protagonista si trova ad affrontare la malattia, a cui reagisce con forza per non cadere nella disperazione e trova nei valori profondi della sua esistenza le ragioni per continuare ad essere felice. È un libro di significati profondi, un invito alla gioia come afferma l’autrice, semplicemente vero come è stato definito nella prefazione, la narrazione della storia e delle sfide di una generazione, un insegnamento e una testimonianza importante per i giovani d’oggi”.

(Fonte: Fulvio Fioretti © Qdpnews.it).
(Foto: archivio Qdpnews.it).
#Qdpnews.it

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies.