Autobus fino in centro a Cappella Maggiore: ieri l'incontro tra Mom, Comune e Nuova Voce

Si è tenuto ieri mattina, mercoledì 9 gennaio, nella sede municipale di Cappella Maggiore, l'incontro per discutere della richiesta di potenziare il servizio di trasporto pubblico sino alla piazza di Cappella Maggiore, formulata a Mom anche attraverso una raccolta firme promossa dal comitato giovanile “Nuova Voce”.

Presenti il sindaco di Cappella Maggiore, Vincenzo Traetta, il vicesindaco di Vittorio Veneto, Alessandro Turchetto, il portavoce del “Nuova Voce”, i membri della minoranza consiliare di Cappella Maggiore e una delegazione tecnica di Mobilità di Marca, guidata dal direttore generale, l’ingegner Giampaolo Rossi.

Nel corso dell’incontro si sono esaminate nel dettaglio le richieste e le possibilità di modifica al servizio di trasporto pubblico. E’ stato quindi individuato un percorso condiviso attraverso la creazione di un tavolo di lavoro, allargato da subito all’amministrazione comunale di Sarmede.

“Da parte di Mom non vi sono preclusioni – ha affermato il direttore generale Mom, l’ingegner Rossi - se non dettate da ragioni tecniche e di sostenibilità economica. Abbiamo dato massima disponibilità a rispondere le esigenze di mobilità del territorio e a riformulare il trasporto pubblico nelle aree al momento poco servite. L’obiettivo è arrivare ad una sperimentazione di trasporto cadenzato che abbia come polo attrattore il centro di Vittorio Veneto, nodo nevralgico per i giovani clienti, e non solo, che hanno bisogno di un trasporto sempre più intermodale”.

“L’avvio del tavolo tecnico – ha aggiunto il sindaco Traetta - rappresenta un importante passo avanti, sul piano tecnico è stata valutata la realizzazione di un servizio suburbano cadenzato, non tanto quindi l’estensione dell’attuale “Boomerang”. L’intenzione è di avviare la sperimentazione per il prossimo anno scolastico, ad inizio settembre, nell’ottica di misurarne i benefici e l’effettiva necessità per il territorio”.

Le tempistiche: il tavolo lavorerà da subito e in marzo ci si troverà nuovamente per analizzare le proposte tecnico-economiche. Saranno sviluppati più scenari e condotta una analisi sul flusso passeggeri nell’area.

(Fonte: Mom Treviso).
(Foto: archivio Qdpnews.it).
#Qdpnews.it

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies.