Prove tecniche di fusione tra Cappella Maggiore, Fregona e Sarmede, iniziano i coscritti del 1949

Prove tecniche di fusione: a dare il buon esempio iniziano i settantenni. Si parla, e si è parlato nei mesi scorsi anche nel corso di una intensa e partecipata serata, di possibilità di fusione, o unione, o sinergia di servizi fra i tre comune di Cappella Maggiore, Sarmede e Fregona. I coscritti della classe 1949 hanno intanto avviato “le pratiche” organizzando in comune, e lasciando al bando i campanilismi, la classica cena di classe, per ribadire il concetto che il proprio anno di nascita è sempre quello del metallo più duro, comunque “classe di ferro”.

Così ieri domenica 7 aprile a Godega S.Urbano, al ristorante Primavera si sono ritrovati in ben 120, e hanno avuto la presenza contemporanea dei tre sindaci. “Speriamo proprio – hanno detto alla fine i coscritti del 1949 – che sia stato un evento di buon auspicio per la fusione”. Un concetto ribadito anche dagli stessi sindaci che hanno potuto incontrare e salutare i propri cittadini in una occasione conviviale e ricreativa a cuor leggero.

sindasci fregona settantenne

Lo abbiamo detto – conferma il sindaco di Fregona Laura Buso - che speriamo oltre alle cene di classe di potere fare anche qualcosa d’altro insieme come un unico comune. Il mio sogno nel cassetto è che si porti a termine davvero questo progetto superando sterili campanilismi. E’ stata una bella festa, partecipata da tutte le comunità, organizzata anche molto bene. Sono manifestazioni da ripetere è stato un bel segnale di comunità”.

(Fonte: Fulvio Fioretti ® Qdpnews.it).
(Foto: Classe 1949 Cappella Maggiore).
#Qdpnews.it

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies.