Cappella Maggiore: il panevin della solidarietà in borgo Gava, Lucciolata con re magi e befana per la Via di Natale

Anche quest’anno il Panevin di Borgo Gava sarà all’insegna della solidarietà e quindi di grande richiamo per la comunità di Cappella Maggiore.

Organizzato dal comitato di Borgo Gava, la particolarità di questo Panevin è che si sta mantenendo nello stesso posto una tradizione che viene portata avanti da più di 100 anni. In questi giorni decine di volontari sono all’opera per allestirlo.

E anche la preparazione e l’avvicinamento all’evento saranno particolari e suggestivi come suggerisce sulla pagina Facebook l’organizzazione. Intanto il 5 gennaio alle 20 dal centro, ci sarà la Lucciolata della Via di Natale, che sarà accompagnata seguendo rigorosamente il rito del sacro e profano dalla Befana e dai Re Magi.

La Lucciolata, dopo la sosta al Presepe Toscani, e quindi arriverà al Panevin per l'accensione che sarà effettuata con le fiaccole portate dai re magi e che saranno consegnate ai “bombaroli” esperti.

Ovviamente tutto il ricavato della serata tra brulè, pinza, trippa e pasta e fasoi, viene interamente devoluto alla onlus Via di Natale di Aviano, attenta come non mai alle problematiche legate alla cura del cancro.

(Fonte: Fulvio Fioretti © Qdpnews.it).
(Foto: Comitato Panevin Borgo Gava).
#Qdpnews.it

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport