Cappella Maggiore: 62enne investito sulle strisce pedonali, i carabinieri stanno cercando l'auto pirata

Travolto sulle strisce pedonali da un’auto pirata in via Anzano, un 62enne di Cappella Maggiore è ricoverato all’ospedale di Costa per accertamenti a seguito del brutto trauma cranico riportato.

È successo questa mattina, verso le 10,15  quando E.E. residente nella zona ha iniziato ad attraversare all’altezza delle strisce pedonali della rotatoria situata all’incrocio tra via Anzano e la provinciale 422 del Cansiglio, davanti al locale Steakhouse.

In quel momento stava scendendo sulla provinciale una vettura da Fregona diretta verso Vittorio Veneto, che probabilmente per la velocità o la disattenzione, lo dovranno appurare le indagini dei carabinieri, ha investito l’uomo, che cadendo ha battuto violentemente la testa a terra, ed ha proseguito inopinatamente la sua corsa.

Lo sfortunato pedone è stato subito soccorso da alcuni testimoni e dalla conducente della vettura che seguiva l’investitore: sul posto è arrivata dal vicino ospedale l’ambulanza del Suem che dopo aver stabilizzato il ferito, che sembra sia rimasto sempre cosciente, lo ha trasportato al pronto soccorso dove è stato tenuto in osservazione, e non dovrebbe comunque correre pericolo di vita.

Nel frattempo è arrivata anche la pattuglia del nucleo Radiomobile dei carabinieri per i rilievi e per raccogliere le testimonianze utili alla ricerca del pirata e della sua auto un'utilitaria italiana.

Si stanno vagliando anche le immagini delle telecamere di sorveglianza del comune, e dei privati della zona per riuscire a identificare l’automobilista che rischia la denuncia grave per lesioni e omissione di soccorso.


(Fonte: Redazione Qdpnews.it).
(Foto: archivio Qdpnews.it).
#Qdpnews.it

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport