Cappella Maggiore, il fuoco non spegne il "Futbol Latino": il calcio a 5 torna per la 16ma edizione

Parte il sedicesimo anno per il torneo di calcio a cinque che accoglie e raccoglie circa duecento ragazzi divisi in sedici squadre, oltre a una nutrita partecipazione di pubblico che si da appuntamento ogni venerdi sera e sabato pomeriggio.

Un target prevalentemente composto da ex giocatori di calcio a undici e tanta qualità. Il torneo "Futbol Latino" si svolge presso gli impianti di Anzano di Cappella Maggiore, proprio quegli impianti che due anni fa andarono a fuoco e misero a dura prova la resistenza e la continuazione dell'attività della famiglia De Noni, gestore della struttura.

Eppure la voglia di fare sport, di continuare a incontrare i numerosissimi giocatori e il famoso torneo hanno evitato che il sipario si chiudesse sul Futbol Latino.

Bruno De Noni, co-organizzatore del torneo insieme a Stefano Testa, ricorda i tempi bui di due anni fa e tutto lo strascico di conseguenze dettate da quell'incendio.

"Abbiamo saputo - spiega Bruno - reagire con la necessaria forza, corroborati dalla vicinanza di tutti gli sportivi che, quotidianamente, vengono a giocare sui nostri campi".

Il torneo Futbol, a margine, rimane una sana occasione per ritrovarsi e stare in compagnia. Per gli amanti della cronaca diciamo che la formula del torneo prevede un girone "all'italiana" con gare di sole andata e poi la seconda fase,con finalissima prevista per fine maggio.

(Fonte: Redazione Qdpnews.it).
(Foto: Web).
Qdpnews.it

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport