Cappella Maggiore, arrestato in flagranza di reato 56enne: coltivava in casa 48 piantine di marijuana

I carabinieri della stazione di Vittorio Veneto, nel corso di un servizio mirato a reprimere il traffico di sostanze stupefacenti, hanno arrestato in flagrante un cittadino di Cappella Maggiore, A.R., classe 1964, disoccupato, incensurato e domiciliato a Cappella Maggiore.

Il controllo della sua abitazione è stato effettuato nella mattinata di ieri, lunedì 3 agosto, e ha portato i carabinieri a scoprire 48 piante di varie dimensioni di marijuana, oltre all'attrezzatura per la coltivazione. Il tutto è stato posto sotto sequestro.

L'uomo, al termine delle formalità di rito, è stato messo in libertà su disposizione della Procura della Repubblica, in attesa delle prossime udienze.

 

(Fonte: Redazione Qdpnews.it).
(Foto: Carabinieri Treviso).
#Qdpnews.it

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport