"Il silenzio uccide la dignità": due panchine rosse a Cavaso del Tomba per il 25 novembre

Cavaso del Tomba si prepara in anticipo a celebrare il 25 novembre, la giornata internazionale dedicata all'eliminazione della violenza contro le donne, e lo fa unitamente al mondo del volontariato.

Due panchine rosse sistemate nella piazzetta Sartor e davanti all'ufficio postale attirano l'attenzione su un tema che ha visto ogni anno rinnovata la partecipazione della comunità cavasotta.

Se l'anno scorso l'attenzione all'iniziativa era stata davvero ampia coinvolgendo anche i comuni vicini con una scenografica fiaccolata notturna seguita da una serata in sala consigliare, quest'anno la responsabile alla pari opportunità del comune di Cavaso Alessandra Ballestrin, si è spesa per trovare un altro metodo altrettanto creativo per far riflettere i cittadini sull'argomento.

399ce9f2 2f41 44dc 9d9f 61f61805586a

"Se non ci trovassimo in questa situazione, avremmo sicuramente pensato a qualcosa di più inclusivo per i cittadini, ma contiamo che il messaggio arrivi comunque" dice Ballestrin.

Rosso come il 25 di novembre, panchina come luogo d'incontro ma anche di meditazione, e scarpette rosse da sempre simbolo di femminilità concretizzano la lotta contro un fenomeno che tuttora e in maniera ancora più marcata in questi mesi di chiusura, sta affliggendo molte famiglie.

030811ed ec4c 42b4 8086 b36a2c622b2b

Quando si parla di violenza non si parla soltanto di femminicidio o di episodi gravi in cui si raggiunge l'apice incriminabile, ma comprende anche tutti quei casi in cui la donna si sente in un certo modo sottomessa dalla prevaricazione maschile, che sia nel luogo di lavoro o in ambienti domestici.

All'installazione avvenuta oggi hanno partecipato alcuni volontari del comitato Amici di Agostino Diomedes, il sindaco Gino Rugolo, il vicesindaco Carlo Diomedes e l'assessore Michele Cortesia. Per l'occasione Alessandra Ballestrin non si è limitata a posizionare panchina e scarpette ma ha voluto aggiungere alcune scritte sugli schienali, per rendere ancora più chiaro il messaggio.

L'amministrazione ha comunque aderito ad altre iniziative della rete territoriale per supportare la lotta contro la violenza sulle donne e verranno presentate nei prossimi giorni.


(Fonte: Luca Vecellio © Qdpnews.it).
(Foto: Qdpnews.it © Riproduzione riservata).
#Qdpnews.it 

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport