Il Giro d’Italia abbraccia la storia: domani la "Carovana Rosa" passa sulla Strada dei 100 giorni

Quando domani i corridori saliranno i tornanti e le gallerie che da Tovena portano al San Boldo, percorrendo quella che è passata alla storia come la “Strada dei 100 Giorni”, per poi proseguire verso San Martino di Castrozza, sarà un momento di gioia e di festa indescrivibile (qui per la video ricognizione della tappa 19).

La gente sente l’appuntamento, vuole viverlo in prima persone, tanto che da giorni i preparativi fervono. Rosa dappertutto, ma anche scritte gigantesche ottenute falciando l’erba delle vette, con un enorme "W il Giro" (nella foto) che campeggia a "Croda de Pravadof",nella speranza che gli elicotteri al seguito lo inquadrino.



Ma torniamo alla storia con la S maiuscola, quella che 101 anni fa proprio in questi giorni si scrisse sul San Boldo. E’ potuto capitare che, per alimentare il fronte sul Piave, in previsione della grande offensiva del giugno 1918 passata alla storia come “la Battaglia del Solstizio”, il genio militare austriaco, con l’impiego di 7 mila uomini, in soli 100 giorni, sia riuscito a ricavare una strada con ben 5 gallerie scavate sulla roccia. Anche nel 2019, con la tecnologia di cui possiamo disporre sarebbe un’impresa ardita. Gli austriaci riuscirono nell’impresa impiegando in totale 7 mila operai, in gran parte soldati austroungarici, prigionieri italiani, russi e bosniaci e con l’apporto fondamentale della popolazione locale. Si perché furono reclutati anziani, donne e bambini di Tovena e dintorni, con tanto di paga giornaliera dignitosa e con l’aggiunta di un pasto.

Per questo oggi riproponiamo integrale il documentario edito da Qdpnews.it realizzato in occasione del centenario (nel video). Domai sarà festa grande, in migliaia affolleranno la storica “Strada dei 100 Giorni". Sarà un momento indimenticabile perché, quando i ciclisti quando entreranno nell’abitato di Tovena e da lì saliranno sul San Boldo, pedaleranno nella storia.

(Fonte: Giancarlo De Luca © Qdpnews.it).
(Foto: Qdpnews.it ® riproduzione riservata).
#Qdpnews.it

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies.