La padovana Rita Mazzon con il racconto “Grazie” vince la prima edizione del premio letterario “Matteo Buffon” di Cison

Quando ieri sera nella sala consiliare del municipio di Cison, il vice presidente dell’Associazione “La Via dei Mulini” Alfonso Munno ha ricordato Matteo Buffon, la commozione era palpabile.

L’idea di dedicare un premio letterario a Matteo Buffon, scomparso un anno fa, è nata dalla volontà della famiglia e degli amici di mantenere vivi i temi più cari a Matteo attraverso una delle forme di espressione artistica a lui più vicina: la letteratura.

Matteo Buffon, per tutti è stato un giovane brillante ed intelligente che ha saputo sopperire alle proprie disabilità motorie con un percorso di ricerca continua nel campo della letteratura, dell’arte e della consapevolezza.

Alla presenza del sindaco di Cison Cristina Da Soller, dell’assessore alla cultura Cristina Munno, della giuria presieduta dallo scrittore Paolo Malaguti, si sono alternate letture tratte dai racconti vincitori.

Al concorso hanno partecipato ben 50 scrittori, con i loro racconti provenienti da tutta Italia. Il primo premio è andato a Rita Mazzon di Padova con il racconto "Grazie".

Al secondo posto la follinese Giovannina Donadel con il racconto "Il vento che ci abbraccia", mentre al terzo posto si è classificata Desire Giannelli di Aliste (Lecce) con il racconto "Distanti”.

Segnalati: dalla giuria Silvia Caramellino con il racconto "Con gli occhi di Spak", Eliana Giraudo con il racconto "Il silenzio comunicante di un amico", e la Pievigina Debora Donadel con il racconto "Laura e Lisa". I premi sono stati consegnati da Maria Buffon, mamma di Matteo, mentre la serata è stata presentata da Vera Salton.

(Fonte: Giancarlo De Luca Qdpnews.it).
(Foto: ).
#Qdpnews.it

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies.