Daniel Toscani di Cison di Valmarino è il parrucchiere di Miss Italia 2019: sua l'acconciatura di Carolina Stramare

L’edizione 2019 di Miss Italia ha premiato il territorio dell’Altamarca visto che il nonno paterno della vincitrice, la 20enne Carolina Stramare, prima di trasferirsi a Genova viveva nel valdobbiadenese.

Ma il legame del concorso di bellezza per antonomasia con il territorio non finisce qui. Tra i 24 parrucchieri che hanno acconciato le miss per le finali di Jesolo, ce n’era uno del trevigiano, precisamente di Cison di Valmarino. Si tratta del 53 enne Daniel Toscani (nella foto con Carolina Stramare), titolare del “Salone Daniel” di Tovena, che ha preparato più volte Miss Italia, compresa l’ultima e vincente pettinatura della proclamazione.

Tutto è cominciato con una domanda che il cisonese ha inoltrato all’organizzazione, alla quale è seguita una visita al suo atelier per verificare le sue effettive capacità. Così ha avuto inizio una avventura unica, con le selezioni di Mestre prima e le finali di Jesolo poi.

È lui stesso a descrive le sensazioni provate: “È stata un'esperienza fantastica in un mondo unico molto diverso da quello che mi sarei aspettato, a cominciare dalle ragazze che ho trovato belle e questo era scontato, ma soprattutto simpatiche e socievoli anche tra di loro".

"Ci sono stati momenti di grande stress - prosegue Toscani - per i tempi ridotti soprattutto nei giorni di Mestre durante le pre-finali, con 187 ragazze da pettinare. Ho vissuto con loro attimi di grande gioia e altri di tristezza per chi ha dovuto abbandonare il concorso, inoltre ho avuto il piacere di essere stato scelto tra i pochi parrucchieri che hanno seguito e preparto le ragazze per la sfilata alla Mostra del Cinema al Lido di Venezia e in Piazza San Marco".

Con la futura Miss Italia il legame è nato subito, quando la stessa ha capito che Toscani parlava lo stesso dialetto del nonno.

Daniel ha fatto amicizia anche con le altre miss, in particolare con Sevmi Tharuka Fernando, la concorrente delle Sri Lanka. “Mi sono affezionato a loro ed in certi momenti mi sono persino emozionato nel vederle sopportare di tutto per arrivare in alto pur mantenendo un profilo basso”.

(Fonte: Giancarlo De Luca © Qdpnews.it).
(Foto per gentile concessione di Daniel Toscani).
#Qdpnews.it 

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies.