Tovena: nona edizione del "SliderKing" all'insegna del ricordo di Alessandro Sartor e Stefano D’Agostin

Quando alle 17 di ieri, domenica 15 settembre nella piazza di Tovena si materializzava la sagoma di tre “trike” in arrivo dalla Strada dei 100 Giorni, con un cartello dedica, la commozione era palpabile. Una semplice scritta “Ciao Ale - Ciao Ste” e l’immagine dei due “tovenesi” scomparsi prematuramente, che la gente del Borgo continua ad amare e a ricordare.

Le figure di Alessandro Sartor, scomparso a 45 anni nei tragici accadimenti del 31 maggio scorso e quella di Stefano D’Agostin, che una terribile malattia se l'era portato via nell’aprile del 2015 a soli 20 anni, sono rimaste nel cuore e nella mente di chi li ha conosciuti e stimati in vita e con affetto li ricorda ora che non ci sono più.

trike cison tovena

Si è conclusa così, con questo momento toccante che ha preceduto le premiazioni, la nona edizione “SliderKing”, la discesa dal passo San Boldo fino al centro abitato di Tovena con i trike, ovvero i tricicli preparati per questa disciplina completamente green e quindi ecosostenibile.

“Ale e Ste” si erano appassionati allo SliderKing, una pratica sportiva che ha conquistato il borgo di Tovena e che ha trovato nella “Strada dei 100 Giorni” la sua sede naturale e perfetta, e ieri SliderKing si è ricordata di loro.

(Fonte: Giancarlo De Luca © Qdpnews.it).
(Foto: Qdpnews.it © Riproduzione riservata).
#Qdpnews.it

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies.