Chiese aperte oggi a Cison, il 20 e 27 ottobre a Tovena con gli operatori culturali volontari dell’Istituto “Beato Toniolo”

Saranno ben tre le domeniche di questo mese di ottobre nelle quali gli operatori culturali volontari ed esperti d’arte dell’Istituto “Beato Toniolo”, in collaborazione con le parrocchie, con le associazioni culturali e le Proloco e con l’amministrazione comunale di Cison, offriranno la propria disponibilità per l’apertura e l’accoglienza dei visitatori nelle chiese di Cison e di Tovena.

Lo spunto viene da due distinte manifestazioni: “Caccia ai tesori arancioni” a Cison, in concomitanza con gli altri cento borghi Bandiera Arancione del Touring Club Italiano, nella giornata del 6 ottobre, e l’antica sagra popolare dei santi Simone e Giuda a Tovena, nei pomeriggi di domenica 20 e domenica 27 ottobre.

chieseaperte1

Domenica 6 ottobre, dunque, tra le attività collaterali dell’originale caccia al tesoro “arancione”, si segnala l’apertura al mattino dalle 10 alle 12, e nel pomeriggio dalle 14 alle 17, della chiesa di San Vito, in centro a Cison, e nel pomeriggio, dalle 14 alle 17, l’accoglienza nella monumentale chiesa arcipretale dedicata a S. Maria Assunta, sulla scia dell’ottimo risultato dell’esperienza vissuta di recente con gli stessi volontari durante la rassegna Artigianato Vivo dell’agosto 2019.

Sempre nel mese di ottobre, si aggiunge un’importante novità nella comunità di Tovena: nell’ambito delle manifestazioni per la festa popolare dedicata tradizionalmente ai santi Simone e Giuda, avverrà l’apertura in contemporanea ai visitatori della pregevole chiesa parrocchiale e del vicino museo di Sant’Ottilia, dalle 15 alle 18, sia nella domenica 20 ottobre che in quella 27 ottobre. Si tratta di appuntamenti molto importanti e qualificati, che fanno seguito ad iniziative analoghe in varie altre parti della diocesi in concomitanza con feste, rassegne e manifestazioni religiose nelle quali la sensibilità, lo stile di accoglienza e l’amore all’arte sacra e alla cultura espressi dai volontari e dei gruppi locali dell’Istituto Diocesano sono stati molto apprezzati e riconosciuti dai visitatori.

(Fonte: Giancarlo De Luca © Qdpnews.it).
(Foto: Istituto Beato Toniolo).
#Qdpnews.it

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies.