Mura, il parco giochi si dota di un percorso fitness all’aperto fruibile anche da persone con disabilità

Il parco giochi gestito dalla comunità di Mura vuole diventare un punto di riferimento per chi dello sport e della vita all’aria aperta, lontano dal traffico, ne fa uno stile di vita.

Già adesso viene scelto per feste popolari, compleanni di bambini e attività sportive , ma con la realizzazione dell’area sport fitness all’aperto si candida a punto di riferimento per gli amanti dello sport a cielo aperto dell'intera Vallata.

I lavori iniziati da pochi giorni, prevedono con una spesa di 44 mila euro, la realizzazione di un percorso completo di 8 attrezzi da fitness. Dal “vogatore” alla classica spalliera, passando per la "leg press” e per la “rider machine”, ci sono tutti gli attrezzi che servono per “scolpire” o semplicemente per tenere in forma la muscolatura del corpo.

Per rendere l’investimento ancora più qualificante, si è pensato di renderla accessibile anche a persone con disabilità, che avranno disposizione un attrezzo specifico per loro esigenze.

Altro aspetto da non trascurare, l’area sarà illuminata e pertanto fruibile anche con la luce artificiale. L’intero progetto è stato finanziato dalla Regione Veneto, nel quadro del sostegno finanziario a favore di opere di miglioria degli impianti sportivi.

La data di fine lavori prevista dall’appalto è quella del prossimo 24 novembre.


(Fonte: Giancarlo De Luca © Qdpnews.it).
(Foto: Qdpnews.it © riproduzione riservata).
#Qdpnews.it

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies.