Cison di Valmarino: per evitare un animale selvatico finisce con l'auto capovolta nel fosso, 65enne in prognosi riservata

Quella degli animali selvatici che attraversano le strade nella Vallata sta diventando un’emergenza, un vero bollettino di guerra con incidenti sempre più frequenti.

Ne sa qualcosa I.C., 65enne residente nel Comune di Cison di Valmarino protagonista suo malgrado di una brutta avventura. Ieri sera, verso le 18, la donna stava percorrendo con la sua Peugeot 208 la strada provinciale 4, nel tratto appena fuori dell’abitato di Cison di Valmarino in direzione Mura.

Improvvisamente, un animale selvatico, presumibilmente un capriolo, ha tagliato la strada alla donna che per cercare di evitarlo perdeva il controllo dell’auto che si capovolgeva finendo nel fossato presente a bordo strada.

La donna è stata trasportata all’ospedale di Conegliano dall’ambulanza del Suem 118 per le contusioni riportate, dove è stata ricoverata in prognosi riservata, ma non in pericolo di vita.

Sul posto sono intervenuti anche i vigili del fuoco e i carabinieri della vicina stazione di Cison di Valmarino. Questi ultimi hanno regolato il traffico e le code (nella foto) che si sono create vista anche l’ora di punta, fino al ripristino della regolare viabilità.

(Fonte: Giancarlo De Luca © Qdpnews.it).
(Foto: archivio Qdpnews.it).
#Qdpnews.it 

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies.