Cison di Valmarino, escursionista si infortuna a Forcella Foran, intervengono i volontari del Soccorso Alpino

Mette male il piede e non riesce a camminare. Ci  è voluto l'intervento del soccorso alpino di Belluno per riportare una escursionista al parcheggio dove aveva lasciato l'auto. È successo poco prima delle 13.30 quando la Centrale del 118 ha allertato il Soccorso alpino di Belluno per una escursionista che si era fatta male nella zona di Forcella Foran, a Mel.

La donna, E.S., 52 anni, trevigiana, che si trovava con altre persone, era partita da Cison di Valmarino, aveva raggiunto il Bivacco dei Lof, per proseguire fino a Cima Vallon Scuro ed arrivare a Forcella Foran. Qui ha innavertitamente messo male un piede, e si sarebbe procurata un sospetto trauma alla caviglia.

Una squadra del Soccorso alpino di Belluno e Feltre è partita dal versante bellunese e ha raggiunto la donna. Stabilizzata, l'escursionista è stata poi portata al fuoristrada e da lì al rendez vous con i soccorritori delle Prealpi Trevigiane, che la hanno trasportata a Cison alla propria auto, con cui si è allontanata autonomamente.

(Fonte: Redazione Qdpnews.it).
(Foto: Foto Facebook Cnsas).
#Qdpnews.it

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies.