Cison, sabato 22 giornata ecologica: Comune, Pro loco e associazioni unite nella pulizia degli spazi pubblici

Si riuniranno sabato 22 febbraio alle 7.30 nella piazza di Cison di Valmarino le associazioni, Pro loco e rappresentanti del Comune, uniti per trascorrere una mattinata nella pulizia dei luoghi pubblici.

L'area del San Boldo, il bosco delle Penne Mozze (nella foto durante una cerimonia alpina) e tutte le strade saranno passate al setaccio per rimuovere ciò che qualche anonimo passante, incurante del benessere pubblico, continua a gettare.

"Oltre all'obiettivo della pulizia, questo è un modo anche per ritrovarsi e scambiare qualche opinione. - ha spiegato Giorgio Floriani, presidente della Pro loco cisonese - Il Comune ci fornisce i guanti, i secchi per la raccolta e le pettorine da utilizzare in quella giornata".

"Le nostre pulizie passano anche per le scarpate - ha proseguito Floriani - dove troviamo davvero di tutto, come ad esempio i copertoni, nonostante ci siano le discariche aperte. Questi appuntamenti che organizziamo servono a preservare la salute del territorio".

Come ha raccontato Floriani, questa non sarebbe l'unica occasione sul tema della salvaguardia ambientale: in estate, ad esempio, due weekend vengono riservati alla pulizia dei sentieri più trafficati.

"L'attenzione all'ambiente non passa soltanto tramite l'utilizzo di materiale biodegradabile, come nel caso delle nostre sagre - ha sottolineato il presidente della Pro loco - bensì anche attraverso tante attività concepite con l'obiettivo di mantenere la bellezza del nostro paese".

(Fonte: Arianna Ceschin © Qdpnews.it).
(Foto: archivio Qdpnews.it).
#Qdpnews.it 

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport