Cison di Valmarino, iniziati gli appuntamenti del calendario estivo: ieri serata con "I Senza Vergogna"



Anche se quest'anno non ci sarà Artigianato Vivo ad allietare come da tradizione il Ferragosto, Cison di Valmarino ha comunque inaugurato un calendario di eventi, previsti fino a sabato 15 agosto.

Dopo il consiglio comunale straordinario dello scorso 7 agosto, con l'inserimento della cittadinanza nell'albo d'oro, che ha inaugurato il calendario estivo (qui l'articolo), nella serata di ieri, domenica 9 agosto, ci sono stati "I Senza Vergogna" ad allietare la pausa estiva, con la loro musica che riprende i brani del genere rock folk degli anni Sessanta e Settanta.

Con ironia e spigliatezza "I Senza Vergogna", ovvero Lizio Brandelise, Adriano Da Broi, Fiorenzo Paoletti, Roberto Agnolazza, Franco Lucchetta e Gildo Salton, hanno spiegato l'origine del loro gruppo musicale, sorto circa due anni fa: "Dopo essere andati in pensione, abbiamo pensato a un modo per occupare il nostro tempo. Inizialmente avevamo pensato a chiamarci 'I ragazzi dell'Inps' e, poi, addirittura 'Le prostate roventi', ma alla fine siamo diventati 'I Senza Vergogna', che rispecchia il nostro genere".

"Siamo dei musicisti da strada, dei musicanti, - spiegano - e la nostra forza sta nel fatto che tutti cantiamo. Abbiamo iniziato quasi per scherzo, ma in seguito abbiamo cominciato a ricevere anche i primi ingaggi".

Non solo un passatempo, quindi, quello dei "Senza Vergogna", ma un'attività che racchiude un vero e proprio messaggio, rivolto specialmente alle nuove generazioni: "Il divertimento per noi supera la fatica e vogliamo dare speranza ai giovani che, magari, vedendoci suonare possono trarre davvero una speranza per il futuro".

Un'estate cisonese, quindi, che prosegue a infondere spensieratezza, nonostante tutto, come conferma il vicesindaco Loris Perenzin: "Siamo fiduciosi e abbiamo voluto dare un segnale di continuità".

Segnale di continuità possibile anche grazie al supporto delle associazioni, come ha spiegato l'assessore alla Cultura Cristina Munno: anche se Artigianato Vivo è per quest'anno in pausa, un'alternativa di svago c'è per chi deciderà di restare a casa.


(Fonte: Arianna Ceschin © Qdpnews.it).
(Video: Qdpnews.it © Riproduzione riservata).
#Qdpnews.it 

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport