Codogné, arrestato in flagranza di reato un fattorino 29enne: aveva rubato 1.200 euro al suo titolare

Aveva rubato 1.200 euro in contanti al suo datore di lavoro e per questo è stato arrestato in flagranza di reato dai Carabinieri della stazione di Codogné.

Il fatto è avvenuto a Gaiarine, dove un fattorino 29enne, di nazionalità italiana e con precedenti, ha sottratto la somma al proprio datore di lavoro, cifra che si trovava in banconote da 20, 50 e 100 euro depositate nel cassetto della scrivania del suo stesso titolare.

Il giovane, approfittando della momentanea assenza del proprio datore dal luogo di lavoro, si era intascato la cifra.

Ad accorgersi del fatto è stato lo stesso titolare: per questo il giovane è stato arrestato dai Carabinieri e, una volta terminate le formalità di rito e sentita l'autorità giudiziaria, è stato messo agli arresti domiciliari, in attesa del giudizio direttissimo.

Giudizio avvenuto in presenza nel corso della mattinata di oggi, sabato 6 giugno: è stato convalidato l'arresto ai domiciliari e l'obbligo per il giovane di presentarsi alla polizia giudiziaria una volta alla settimana.


(Fonte: Arianna Ceschin © Qdpnews.it).
(Foto: Compagnia Carabinieri di Conegliano).
#Qdpnews.it 

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport