Codognè, esce per tagliare l'erba vicino a casa, anziano di Cimetta cade nella canaletta e annega

Tragedia ieri, martedì 14 luglio, a Cimetta di Codognè. Mentre taglia l'erba con il decespugliatore cade in acqua e annega: Aurelio Pasin, 84 anni, pensionato, era uscito di casa questa mattina per sfalciare l'erba in un appezzamento vicino. Lo hanno atteso per ore ma  l'uomo non è più rientrato.

A dare l'allarme uno dei figli che, non vedendo rientrare l'anziano genitore, ha deciso di avvertire i carabinieri e chiamare i soccorsi.

Il poveretto è stato trovato da un nipote in posizione prona sotto il livello dell'acqua del Rio Fossadelle di Cimetta di Codognè.

kinesiostudio nuovo


Probabilmente un passo falso o un malore sarebbero le cause che hanno provocato la caduta dell'anziano nelle acque del canale irriguo, dal quale il malcapitato non è più riuscito a risalire.

Dai primi accertamenti sembra che la morte per annegamento possa risalire ancora alla tarda mattinata. Sul caso stanno comunque indagando i carabinieri della stazione di Codognè. Il corpo sarà sottoposto a un esame esterno.

(Fonte: Redazione Qdpnews.it).
(Foto: archivio Qdpnews.it).
#Qdpnews.it

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport