Sfiorata la strage al Maxi Bar di Codognè: malore alla guida, l'auto invade il plateatico del locale

Si è sfiorata una strage questa mattina al Maxi Bar a Codognè: intorno alle 9.30 di oggi, un'auto ha fermato la sua corsa proprio negli spazi del plateatico del locale, falciando sedie e tavolini.

La vettura, guidata da una signora 73enne, stava uscendo dal parcheggio del bar quando, per cause in fase di accertamento ma probabilmente dovute a un malore, ha tirato dritto scavalcando il marciapiede invadendo il plateatico e fermandosi appena prima della vetrina, che è fortunatamente rimasta intatta.

Illesi anche gli avventori del Maxi Bar, che non erano in molti questa mattina: il titolare ha dichiarato che si è trattato di un puro caso di fortuna dato che solitamente a quell'ora l'area esterna al locale è sempre piena di gente. 

d92ec33b 0880 4615 a13b 07d860f51687 copy

"Se avesse sfondato la vetrina sarebbe stata una strage, c'era parecchia gente all'interno seduta appena al di là del vetro" sono i commenti dei clienti che hanno assistito all'incidente.

Sul posto è subito giunta la Polizia stradale e l'auto della donna è stata rimossa. La signora è stata poi trasportata all'ospedale per accertamenti: l'impatto con l'airbag potrebbe aver influito negativamente sul probabile malore che ha causato l'incidente.

Tanta paura ma anche tanta fortuna oggi al Maxi bar: i danni causati dall'auto riguardano sedie e tavolini esterni ma poteva andare decisamente peggio.

 

(Fonte: Redazione Qdpnews.it).
(Foto: Qdpnews.it © riproduzione riservata).
#Qdpnews.it

 

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport