A Colle Umberto sabato 4 gennaio la veglia diocesana per la pace, con il vescovo nella chiesa del Menarè

Nella chiesa della Madonna del Carmine e della Pace del Menarè, sabato 4 gennaio, alle 20.30, si terrà la Veglia diocesana per la Pace, che svilupperà i contenuti del 53° messaggio per la pace di papa Francesco: “La pace come cammino di speranza: dialogo, riconciliazione e conversione ecologica”.

Sarà data nell'occasione una particolare attenzione al tema della “giustizia riparativa”. Nel corso della veglia, infatti, porterà la sua testimonianza Sara Dall’Armellina, mediatrice umanistica e penale, a nome dell’associazione “La Voce”, referente territoriale per le attività di mediazione penale in collaborazione con gli Uepe (Ufficio di esecuzione penale esterna) di Veneto e Friuli Venezia Giulia.

In questi ultimi tre anni, in collaborazione con la cooperativa “Itaca”, La Voce ha realizzato a Sacile alcuni progetti di formazione alla mediazione umanistica che hanno coinvolto alcuni docenti e studenti dell’Istituto comprensivo Balliana-Nievo.

Durante la veglia, nell'esperienza e dialogo con Sara Dall'Armellina, interverranno anche alcuni rappresentanti della scuola che condivideranno i risultati ottenuti dai percorsi di mediazione nelle dinamiche relazionali all'interno della scuola.

(Fonte: Redazione Qdpnews.it).
(Foto: settimanale L'Azione).
#Qdpnews.it

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport