Fabrizio Stona insegna i mille segreti della fotografia naturalistica passeggiando nei colli asolani: primo appuntamento il 15 maggio

I colli asolani faranno da sfondo ad un “safari” fotografico, per chi vuole avere un primo approccio con la fotografia di carattere naturalistico, guidati da uno specialista del genere, Fabrizio Stona.

Il corso è una delle nuove attività all’aperto proposte da Jaja Music, la scuola di canto musica e arte che ha sede nel parco di Villa Razzolini Loredan ai piedi del borgo di Asolo, sulla via Schiavonesca Marosticana, fondata e diretta da Vania Marconato.

Il corso di scatti naturalistici, per amatori, si terrà sabato 15 maggio, dalle ore 14 alle 17.

I partecipanti muniti della propria macchina fotografica, guidati da Fabrizio Stona, partiranno dalla villa, sede di JaJa Music, e proseguiranno a piedi lungo il percorso della collina di San Martino. Una passeggiata nel poetico verde asolano, che offrirà molti spunti di approfondimento per scattare imamgini con una consepevolezza più professionale.

Gli aspetti che verranno approfonditi nella parte teorica sono molti: da come si prepara la macchina fotografica, prima di una sessione di ripresa naturalistica, al corretto uso della luce nella fotografia naturalistica (scegliendo anche i momenti migliori della giornata in cui scattare); dalla resa cromatica, e il bilanciamento del bianco rispetto alla specie che si riprende, fino alle regole della  composizione, la gestione dei diversi piani di ripresa, l’uso creativo delle varie focali e altri accorgimenti legati ai soggetti prescelti (mammiferi, avifauna, paesaggi).

Invece, si imparano i segreti della fotografia in bianco e nero nel secondo corso di sabato 22 maggio, dalle ore 14 alle 18. Stavolta i corsisti non passeggiano nella natura, ma restano nella sede di JaJa Music, sempre con Fabrizio Stona.

E’ richiesto l’uso di una macchina analogica con rullino. L’obiettivo del corso è quello di imparare a “vedere in bianco e nero” per poter concepire una foto che non sia solo la sottrazione del colore da un’immagine, ma il risultato di una scelta espressiva consapevole. Alla parte teorica, seguirà la pratica con una sessione di fotografia nella zona Asolana per affrontare il tema dello sviluppo autonomo del rullino, con le tecniche da applicare a casa.

Fabrizio Stona ufficialmente pratica il mestiere del falegname, ma da sempre ha una grande passione per la fotografia, esercitata in modo professionale.

E’ molto conosciuto nell’Asolano per le sue suggestive foto naturalistiche, scatti spesso colti sul Monte Grappa e sui colli Asolani di cui è un profondo conoscitore. Ora mette a disposizione la propria esperienza nell’organizzazione dei corsi promossi da Vania Marconato, di cui è stato allievo di canto.

La scuola Jaja Music ha già al suo attivo varie iniziative culturali, proposte autonomamente o con il supporto di amministrazioni comunali della Pedemontana, tra cui il Coro Pop Città di Asolo e Montebelluna, il concorso “Vocivere” della Pedemontana Veneta, il progetto “La Forma del Rispetto” e altre attività. Per informazioni ed iscrizioni ai corsi di fotografia chiamare il 3493450030 (JaJa Music).


(Foto: JaJa Music).
#Qdpnews.it

Articoli correlati