Ritrovata (vuota) la Uno verde rubata a Caerano la scorsa settimana. Il proprietario: “Un grazie sincero ai Carabinieri”

Non ci sperava più e invece gli è stata restituita: la Fiat Uno verde che era stata rubata dal posto auto coperto al parcheggio di un condominio a Caerano di San Marco circa una settimana fa è stata ritrovata da una pattuglia dei Carabinieri della Compagnia di Montebelluna e riportata al legittimo proprietario.

Al momento del ritrovamento l’auto era vuota, lasciata aperta in sosta da qualche parte nell’area Montelliana, e al suo interno è stato lasciato un gran disordine: giornali e altri rifiuti, ma nessun danno alla carrozzeria. La Fiat Uno verde non aveva un gran valore dal punto di vista economico, sebbene fosse stata da poco restaurata, o comunque non tanto da motivare un furto: la domanda rimane quindi per cosa l’abbiano effettivamente utilizzata i malfattori.

Mentre i Carabinieri indagano su questo caso e sui tanti altri di furto che affliggono la zona del Nordest in questo periodo, il proprietario porta in carrozzeria la sua automobile, a cui è particolarmente legato: “La porto a sistemare perché si vede che è stata abitata da gente irruenta e gli interni sono un po’ sconquassati – commenta -. Devo sinceramente ringraziare i Carabinieri per averla ritrovata e anche per le indagini che stanno facendo per scoprire i responsabili. Dopo il furto, ho parlato con i vicini e ho scoperto quante persone anziane siano effettivamente terrorizzate dall’idea che qualcuno possa entrare loro in casa. Spero davvero che li prendano”.

(Foto: per concessione di un lettore).
#Qdpnews.it

Total
10
Shares
Articoli correlati