64enne derubato della collana mentre passeggia con il cane in zona Frati: “Ho cercato di inseguire il ladro ma è riuscito a dileguarsi”

C’è ancora incredulità per quanto gli è successo nelle parole di un 64enne residente in città il quale nella mattinata di oggi, martedì 9 agosto, è stato scippato della collana d’oro che indossava al collo.

Il fatto è avvenuto alle 7, mentre l’uomo, come ogni mattina, stava portando fuori il cane in una zona residenziale della città del Cima, di fronte alla chiesa dei Frati cappuccini.

“Stavo passeggiando come ogni mattina, da 15 anni da questa parte, con il mio cagnolino di nome Pepi – inizia il racconto dell’uomo -. Ad un certo punto vengo affiancato da un ragazzo di carnagione scura che prima mi chiede un euro e successivamente chiede se mi può fare una domanda. Pochi secondi dopo ho sentito un colpo secco al collo: inizialmente non capivo quello che era successo, poi realizzo che mi aveva strappato la collana d’oro, tra l’altro un regalo dei miei genitori che indosso da circa 40 anni“.

Un furto, quindi, avvenuto in una manciata di secondi, in una sequenza veloce, stando al racconto del 64enne.

“Ho iniziato subito a inseguirlo, per recuperare la collana, non solo per il suo valore economico ma soprattutto per quello affettivo che aveva – prosegue – Il ragazzo nella corsa ha perso le ciabatte per strada (non c’era nessuno e stavamo correndo in mezzo alla via) ma, nonostante ciò, è riuscito a dileguarsi, pur essendo scalzo“.

Ho quindi chiamato immediatamente a casa per avvisare dell’accaduto e, nel frattempo, non riuscivo più a trovare il cane che, visti gli anni ed essendo di piccola taglia, non poteva correre così tanto – aggiunge -. I miei famigliari sono usciti in pigiama per soccorrermi e, fortunatamente, siamo riusciti a trovare il cane, ma non la collana. Speriamo la possano ritrovare, era un ricordo dei miei genitori, anche se temo che possa già essere stata venduta”.

“Almeno non sono caduto e non mi è accaduto nient’altro, oltre allo scippo – conclude -. Onestamente non avrei mai pensato che potesse succedere una cosa del genere, a quell’ora e in una tranquilla mattina di agosto in cui non c’era nessuno. Un fatto a cui ho reagito rincorrendo il ladro”.

Il 64enne ha poi riferito di aver già presentato denuncia alla Polizia di Stato, che avvierà le indagini per individuare l’autore del furto.

(Foto: archivio Qdpnews.it).
#Qdpnews.it

Total
6
Shares
Articoli correlati