Al via la Primavera del Prosecco Superiore 2022: le Colline patrimonio Unesco si animano con le Mostre del Vino nell’Alta Marca

Una vera cavalcata tra le Colline all’insegna del Prosecco Superiore DOCG: questo ciò che riserva la Primavera del Prosecco Superiore 2022, che entra nel vivo del calendario con tanti appuntamenti.

Si partirà da Fregona con la 46^ Mostra del Torchiato e dei vini dei Colli di Conegliano DOCG che, dal 22 aprile al 1° maggio, ritorna nell’esclusiva location del Centro di Appassimento di Osigo, sede della Cantina Produttori Fregona e luogo dove si custodiscono i segreti della produzione del Torchiato. In calendario diversi appuntamenti per scoprire la natura, i sapori e la storia di Fregona, tra visite guidate, piccole degustazioni a tema, aperitivi in musica e il bus navetta gratuito verso le Grotte del Caglieron. Tra le iniziative “Libri in cantina” il 23 aprile con la presentazione di “Cansiglio 1700 -1797” di Franco Bastianon e, il 24 aprileSu e giù per le Colline del Torchiato, passeggiata guidata tra le colline di Osigo; al termine degustazione con prodotti locali. Richiesto contributo di partecipazione e prenotazione obbligatoria.

Si terrà invece a Miane, dal 22 aprile al 1° maggio, la 42^ Mostra del Conegliano Valdobbiadene DOCG che propone una vasta selezione di vini dell’area UNESCO, dal Prosecco Superiore DOCG e Cartizze, al Verdiso IGT. Tra gli appuntamenti in programma il 25 aprile la 30^ edizione di Miane in Fiore, mostra mercato di fiori, piante ed attrezzi da giardino, arte decorativa ed artigianato lungo le vie del centro. Il 29 aprile si svolgerà Di Riva in Riva, degustazione guidata per scoprire le diverse sfaccettature dei vini prodotti sulle Rive della zona.

Dal 22 aprile all’8 maggio a Guia andrà in scena la 52^ Mostra del Valdobbiadene DOCG, un’esperienza da vivere in un territorio ricco di colori, sapori e voglia di festa. Sarà possibile degustare il Prosecco Valdobbiadene DOCG accompagnato da salumi e formaggi che rendono uniche le Colline di Valdobbiadene. Da non perdere il 24 aprile lo Spiedo della Pedemontana, da assaporare nella nuova versione pic-nic all’aperto o comodamente a casa con l’opzione asporto. Il 1° maggio l’appuntamento sarà invece con il Pranzo all’aperto, a base di churrasco.

Cison di Valmarino dal 23 aprile al 1° maggio, si terrà la 1^ Mostra del Prosecco Superiore DOCG, iniziativa che promuove la cultura enologica del territorio e valorizza “Le Colline del Prosecco di Conegliano e Valdobbiadene” riconosciute Patrimonio dell’Umanità UNESCO a luglio 2019. La mostra sarà arricchita da diversi eventi collaterali come La Gara degli Spiedi, in programma il 24 aprile che vedràdieci coppie formate da Alpini delle sezioni della Vallata sfidarsi per decretare il miglior spiedo dell’edizione 2022. Il 1° maggio si svolgerà la Passeggiata fra i vigneti e pranzo, itinerario fra i vigneti patrimonio UNESCO nella frazione di Rolle con degustazione. Disponibili due percorsi di diversa durata/difficoltà.

Colbertaldo di Vidor, dal 23 aprile al 1° maggio, accoglierà la 41^ Mostra del Valdobbiadene DOCG Rive di Colbertaldo e Vidor, rassegna che si svolge nel contesto di Madonna delle Grazie, santuario del XV secolo incastonato tra le colline di Colbertaldo e Vidor, nell’area UNESCO del territorio di Conegliano e Valdobbiadene. Protagonista sarà il Prosecco Superiore DOCG ma, soprattutto, il territorio con le sue bellezze uniche e la sua cultura, come si potrà scoprire con la Passeggiata tra le colline di Colbertaldo e Vidor, in programma il 24 e 25 aprile: un itinerario guidato tra le colline, alla scoperta di scorci unici e paesaggi da ricordare, e del metodo di produzione del Prosecco Superiore Valdobbiadene DOCG, tra assaggi e degustazioni.

Farra di Soligo il 23 e 24 aprile, si terrà Borghi e Bollicine, passeggiata enogastronomica tra le storiche vie e borghi di Farra di Soligo, dove si potranno degustare i vini presso le varie cantine della zona. Lungo il percorso, accessibile a tutti, saranno presenti anche raduni e mercatini di artigianato.

Infine, prosegue fino al 30 aprile la 50^ Mostra del Cartizze e Valdobbiadene DOCG di San Pietro di Barbozza. In calendario nella giornata di domenica 24 aprile lo spiedo gigante e la pedalata Valdobbiadene Bike Tour, giro in e-bike lungo l’anello del Prosecco: una escursione tra i vigneti che riserverà ai partecipanti anche una degustazione in cantina. Lunedì 25 aprile si svolgerà, invece, Su e giù per le Colline Unesco, passeggiata tra i vigneti con pranzo al sacco incluso da consumare lungo il percorso, circondati da uno degli scenari più belli al mondo: le Colline di Conegliano e Valdobbiadene.

La Primavera del Prosecco Superiore, nata dalla grande forza del volontariato delle Pro Loco, si conferma quindi una delle più importanti manifestazioni enoturistiche italiane. Ciò che rende unica la rassegna, infatti, è la capacità di far vivere al turista un’esperienza indimenticabile, in cui la grande tradizione enologica del Conegliano Valdobbiadene DOCG diventa il “filo d’Arianna” che guida il visitatore alla scoperta del territorio, della cultura e dell’ospitalità locale, immergendosi nello spirito che anima le 17 Mostre di Primavera.

Il tutto in un territorio magico, entrato nel Patrimonio dell’umanità UNESCO e celebrato nei versi del poeta Andrea Zanzotto, figura alla quale è ispirato il programma di visite dal titolo “Cartoline inviate dagli dei” che, dopo il successo della scorsa edizione, quest’anno si amplia ulteriormente.

Di seguito i prossimi appuntamenti: Col San Martino (dal 3 al 22 maggio); Combai (dal 6 al 15 maggio); Ogliano (dal 13 al 22 maggio); Refrontolo (dal 14 al 22 maggio); Corbanese (dal 28 maggio al 5 giugno); Santo Stefano (dal 28 maggio al 5 giugno); San Pietro di Feletto (dal 28 maggio al 12 giugno); San Giovanni (dal 1° al 5 giugno); Follina (dal 2 al 6 giugno) e
Vittorio Veneto (dal 2 al 12 giugno).

(Fonte e foto: Primavera del Prosecco).
#Qdpnews.it

Total
38
Shares
Articoli correlati